BSB: il team HM Plant Honda vuole tornare al successo

Parola al team manager HM Plant Havier Beltran

14 gennaio 2010 - 3:59

Il 2009 per il team HM Plant Honda è stato il peggior anno di sempre nel British Superbike. Nessuna vittoria, una sola pole position, quarto posto di campionato per Joshua Brookes, perdendo anche il confronto “interno” in Honda con il team Hydrex. Per questo che la compagine di Neil Tuxworth vuole riprendersi lo scettro del BSB nel 2010, dove ha riconfermato Brookes affiancandogli Ryuichi Kiyonari, due volte campione della serie proprio con HM Plant.

Havier Beltran, team manager di HM Plant Honda (o di Honda Racing UK, se preferite), è convinto che i propri piloti possono lottare per il titolo in questa stagione con delle CBR 1000RR sicuramente più competitive rispetto all’anno scorso.

Siamo molto fiduciosi per questo campionato“, ammette Beltran. “Disponiamo di una buona moto e di due piloti veloci, poi la squadra resta sempre di altissimo livello. Josh (Brookes) siamo convinti sarà più forte rispetto al 2009, sarà più continuo nei risultati. Rispetto a Kiyo (Ryuichi Kiyonari) ha ottenuto prestazioni migliori nella propria stagione di debutto, per cui può far solo meglio.

Quanto a Ryuichi, siamo molto felici di averlo di nuovo con noi. Ha sceto di tornare nel BSB dove è ancora adesso una “star”, sicuramente sarà uno dei potenziali favoriti per la vittoria del campionato.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrew Irwin

Andrew Irwin squalificato per il contatto con Brookes (VIDEO)

Tommy Bridewell

BSB Donington Gara 3: riscossa Ducati con Tommy Bridewell

Irwin

BSB Donington Gara 2: ancora doppietta Honda con gli Irwin