BSB: Ian Lowry lascia il team Relentless Suzuki by TAS

Trattative con altre squadre per il British Superbike

13 gennaio 2010 - 3:30

Dopo diverse stagioni ed un convincente 2009 di esordio nel British Superbike, Ian Lowry lascia il team Relentless Suzuki by TAS. La notizia, trapelata già al termine dello scorso campionato, ha trovato conferma in questi giorni. Il pilota nord irlandese ha infatti deciso di guardare altrove per il prosieguo della propria carriera, convinto di aver il potenziale per puntare al titolo.

Ian Lowry, quinto classificato nel 2009, sembrerebbe vicino all’accordo con il team Hydrex Honda, ancora alla caccia del pilota che affiancherà il riconfermato Stuart Easton.

Diverso il discorso per il team Relentless Suzuki: Alastair Seeley, dominatore del British Superstock 1000 e vincitore del campionato irlandese Superbike, è già sicuro della permanenza in squadra.

Ancora sconosciuto il nome del suo team-mate, che stando a voci ben informate dovrebbe esser Michael Laverty, già con TAS Racing nel recente passato, pronto a tornare nel paddock del BSB dopo una stagione nel World Supersport e AMA Superbike.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BSB 2020

Al via il BSB 2020: si parte a Donington questo weekend

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1