BSB Cadwell Park Prove Libere 1: Tommy Hill con vantaggio

Mezzo secondo su Byrne, grande lotta per lo Showdown

27 agosto 2011 - 12:37

Per l’ultimo appuntamento della “Main Season” il British Superbike corre sul tracciato più adrenalinico del calendario: Cadwell Park. Senza John Hopkins, assente per infortunio (ma già ammesso allo Showdown che inizierà tra un paio di settimane a Donington Park), Tommy Hill e Shane Byrne hanno una grande chance di allungare nella classifica dei “Podium Credits”, cominciando il fine settimana del Mountain subito alla grande con il pilota di casa Swan Yamaha autore del miglior riferimento cronometrico in 1’28″063, giusto mezzo secondo di vantaggio sul bi-campione BSB.

Hill nell’arco di tutta la sessione ha viaggiato su di un ottimo passo, seguito a distanza proprio da Shane Byrne che si è preso un rischio incredibile al “Mountain” rischiando di volare a terra nel salto. Rimasto in sella, Byrne ha concluso in seconda piazza davanti al terzetto in lotta per i due restanti posti dello Showdown: Joshua Brookes (tradizionalmente imprendibile a Cadwell Park), Ryuichi Kiyonari e Michael Rutter, tutti già a stretto contatto racchiusi in una manciata di decimi.

Si prospetta una lotta interessante per le tre gare in programma con potenziali inserimenti di Peter Hickman, ottimo sesto con la Tyco Honda a precedere Michael Laverty (quarto in campionato e vicinissimo alla matematica certezza di prender parte allo Showdown) e due piloti di esperienza come Chris Walker (Kawasaki del Pr1mo Racing) e James Ellison (SMT Honda). Indietro le Kawasaki MSS Colchester con Alex Lowes, reduce da un nuovo test con Castrol Honda ad Assen (potrebbe correre settimana prossima al Nurburgring: Ruben Xaus è in forse), undicesimo tra le Honda “Evo” del Team WFR di Glen Richards e Graeme Gowland.

A proposito della classe “Evo“, il team Splitlath Motorsport ha abbandonato il programma Superbike affidando le due Aprilia RSV4 preparate per questa categoria a Karl Harris (4°) e l’esordiente John Simpson, 20enne nordirlandese protagonista della British Supersport Cup, sostituto di Hudson Kennaugh passato al team PR Racing Kawasaki in sostituzione dell’infortunato Simon Andrews. Da segnalare il ritorno in pista di Steve Brogan dopo il tremendo crash di Snetterton, weekend concluso invece per Ian Lowry, fermo dopo soli 3 giri per un problema tecnico alla propria BMW S1000RR, abbastanza per prendere la decisione di rinunciare al “Party in the Park” di Cadwell Park in una stagione davvero da dimenticare per il team Hawk-Buildbase.

MCE Insurance British Superbike 2011
Cadwell Park, Classifica Prove Libere 1

01- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’28.063
02- Shane Byrne – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.520
03- Joshua Brookes – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.605
04- Ryuichi Kiyonari – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.834
05- Michael Rutter – Rapid Solicitors Bathams Racing – Ducati 1098R – + 0.859
06- Peter Hickman – Tyco Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.959
07- Michael Laverty – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.203
08- Chris Walker – Pr1mo Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.397
09- James Ellison – Team Sorrymate.com – Honda CBR 1000RR – + 1.509
10- Glen Richards – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.540 (Evo)
11- Alex Lowes – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.728
12- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.915 (Evo)
13- Jon Kirkham – Samsung Crescent Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.972
14- Martin Jessopp – Rapid Solicitors Bathams Racing – Ducati 1098R – + 2.170
15- Gary Mason – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.268
16- Tommy Bridewell – Motorpoint Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.412
17- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 2.731 (Evo)
18- Karl Harris – Splitlath Motorsport – Aprilia RSV4 – + 2.759 (Evo)
19- Steve Brogan – Jentin Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.844
20- James Hillier – Bournemouth Kawasaki Racing – Kawasaki ZX-10R – + 2.850 (Evo)
21- Scott Smart – Moto Rapido – Ducati 1198R – + 3.428 (Evo)
22- Patric Muff – Tyco Racing – Honda CBR 1000RR – + 4.052 (Evo)
23- John Simpson – Splitlath Motorsport – Aprilia RSV4 – + 4.402 (Evo)
24- Hudson Kennaugh – Buy-Force.com PR Racing – Kawasaki ZX-10R – + 4.410 (Evo)
25- Aaron Zanotti – Quattro Plant Spike Racing – BMW S1000RR – + 5.328 (Evo)
26- Matteo Mossa – 777RR Motorsport – Suzuki GSX-R 1000 – + 8.043 (Evo)
27- Ian Lowry – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 8.354

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

CEV Moto2: Operazione del tunnel carpale per Yari Montella

Michael Laverty ritorna nel BSB a Snetterton

Trofei Wheelup Motoestate: 4° round a Franciacorta il 20-21 luglio