BSB: caccia aperta per la “Riders Cup” a partire da Croft

John Lavert, Easton, Ellison e Walker in bagarre

8 settembre 2010 - 6:13

Chiamatelo “trofeo di consolazione”. MotorSportVision Racing per i piloti non ammessi nello “Showdown” ha deciso di istituire la “Riders Cup“: i piloti oltre la 6° posizione nella “Main Season” continueranno a prender punti per il campionato e, a fine stagione, chi concluderà al settimo posto in classifica potrà segnare questo trofeo nel proprio curriculum.

La sorpresa è che ci sono top rider nell’elenco dei pretendenti alla Riders Cup, eccellenti esclusi dello Showdown. Questo il caso della coppia Swan Honda, Stuart Easton (nella foto) e James Ellison, i grandi delusi di questa stagione. Il pilota scozzese proverà a salvare un 2010 al di sotto delle aspettative a partire da questo fine settimana a Croft, circuito di casa del team capeggiato da Shaun Muir, dove vinse lo scorso anno in Gara 1, primo personale trionfo nel BSB.

Per quanto riguarda James Ellison… beh, è pur sempre il vice-campione in carica e tranquillamente poteva ambire allo Showdown senza quella frattura del femore rimediata a Thruxton, secondo evento stagionale, quando era risultato imprendibile nei turni di prove.

Easton ed Ellison tuttavia dovranno inseguire rispettivamente a 19 e 26 punti John Laverty, meritevole dello Showdown, penalizzato nelle ultime gare dalla scarsa resa della (privatissima) Kawasaki del team Buildbase. Laverty comanda la classifica della Riders Cup a 147 punti, seguono appunto Easton (128) ed Ellison (121), con più staccato Chris Walker con la Honda SMT, fermo a quota 97: difficile per l’ex vice-campione BSB 2000 pensare ad una rimonta…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Honda CBR

La nuova Honda CBR RR-R vince e convince nel BSB

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

Sky Sport

BSB Donington National questa sera su Sky Sport MotoGP HD