BSB Brands Hatch: Josh Brookes doppietta è il “King of Brands”

Josh Brookes torna alla vittoria nel BSB British Superbike: 2 su 2 a Brands Hatch davanti a Glenn Irwin, Leon Haslam (due volte 3°) sempre più leader.

22 luglio 2018 - 16:28

Il nuovo “King of Brands” è lui. Senza Shane Byrne, storico mattatore dei 3.916 metri del tracciato Grand Prix, a Brands Hatch torna meritatamente a far festa Josh Brookes. Il Campione 2015 del BSB British Superbike è stato il grande protagonista delle due gare andate in scena nell’ambito del sesto appuntamento stagionale rilanciando, con una perentoria doppietta, le proprie quotazioni in campionato. Risolto un problematico adattamento con il team McAMS Yamaha, una volta (ri)trovato l’affiatamento con la R1 l’australiano è tornato nelle posizioni che contano e, adesso, alla vittoria.

In entrambe le manche Brookes ha avuto il suo bel daffare per contenere l’avanzata di uno scatenato Glenn Irwin, arrivando in entrambe le circostanze a ridosso del rivale e, in Gara 2, a soli 90 millesimi all’esposizione della bandiera a scacchi. Il 28enne di Carrickfergus si è dovuto accontentare di due secondi posti preceduto da un Brookes che ha suggellato al meglio un weekend speciale anche per la stessa Yamaha, correndo con una livrea dedicata al 20esimo anniversario della R1.

A completare il podio nelle due gare Leon Haslam, sempre più leader di campionato per quanto concerne la Main Season con 80 punti su Jake Dixon (due volte quarto), mentre perde terreno Bradley Ray, addirittura sedicesimo in Gara 2. Prossimo appuntamento per il BSB il 5 agosto a Thruxton.

Foto @bennetts_bike

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Danny Buchan

Danny Buchan protagonista del BSB: non è solo alto

british talent cup

British Talent Cup: Il titolo 2019 si decide a Silverstone

All Japan Superbike

All Japan Superbike Motegi: Nakasuga torna alla vittoria