Brands Hatch

BSB Brands Hatch Gara 2: Brookes vince, Redding a +14

Josh Brookes batte soltanto in volata Scott Redding per 119 millesimi, ma SR45 aspettando la decisiva Gara 3 a Brands Hatch potrà gestire 14 punti di vantaggio.

20 ottobre 2019 - 14:41

Tensione, pathos, confronto diretto in pista tra i duellanti al titolo. L’ultimo giro di Gara 2 del British Superbike a Brands Hatch ha saputo offrire tutto questo. Al culmine di un tiratissimo testa-a-testa, Josh Brookes conquista la vittoria, ma con il secondo posto arpionato in rimonta Scott Redding si presenterà alle 16:00 locali al via della decisiva Gara 3 con 14 punti di vantaggio sul proprio compagno di squadra.

BROOKES VS REDDING

L’attesa riposta nei confronti del duello tra Josh Brookes e Scott Redding ha sortito gli effetti sferati. Un’emozionante ultimo giro ha visto i portacolori Be Wiser PBM Ducati a confronto per la vittoria, assegnata a Brookes per soli 119 millesimi all’esposizione della bandiera a scacchi. Leader sin dal via, il Campione 2015 ha dovuto dapprima contenere l’avanzata di Tommy Bridewell per poi, giusto nel rush finale della contesa, rispondere alla controffensiva di Redding.

RIMONTA DI REDDING

Scontando l’ennesima partenza da dimenticare (8° dopo esser scattato dalla prima fila complice un errorino alla Druids), giro dopo giro Redding ha recuperato posizioni, effettuando il riaggancio sui fuggitivi Brookes e Bridewell proprio al giro di boa della corsa. Alla terz’ultima tornata ha infilato Bridewell alla Paddock Hill Bend, attendendo l’ultimo giro per sferrare l’attacco nei confronti del rivale Brookes. Sorpasso riuscito sempre alla Paddock Hill Bend, prevedibile (decisa) risposta dell’australiano alla Druids, manovra che ha permesso al #25 di conquistare la vittoria e recuperare altri 5 punti.

REDDING A +14

Con il secondo posto, Scott Redding si presenterà al via di Gara 3 con 14 punti da amministrare e più soltanto 25 in palio. Un piazzamento nella top-5 potrebbe bastare al vice-Campione del Mondo Moto2 2013, mentre Brookes deve soltanto vincere. Per quanto concerne gli altri attesi protagonisti, Tarran Mackenzie (dopo il volo di ieri nelle qualifiche) è quarto a precedere Iddon, Buchan e O’Halloran, mentre il nostro Claudio Corti ha concluso ventesimo.

Bennetts British Superbike 2019
Brands Hatch GP
Classifica Gara 2

1- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – 20 giri

2- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.119

3- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.796

4- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 7.240

5- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 8.236

6- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 8.753

7- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 9.771

8- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 12.478

9- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 18.246

10- Taylor Mackenzie – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 20.862

11- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 22.513

12- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 22.616

13- Alex Olsen – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 23.537

14- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 26.267

15- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 30.331

16- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 33.523

17- James Ellison – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 33.679

18- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 36.095

19- Hector Barbera – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 45.198

20- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 46.022

21- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 52.339

22- Billy McConnell – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 56.166

23- Josh Owens – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 58.346

24- Gino Rea – Bike Devil Sweda MV Agusta – MV Agusta F4 – a 2 giri

Foto Bennetts Bike

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

James Ellison

James Ellison saluta il BSB: futuro nell’Endurance

BSB

BSB 2020: impazza il mercato piloti

Christian Iddon

Christian Iddon sostituirà Scott Redding in PBM Ducati