Josh Brookes

BSB Brands Hatch Gara 1: Josh Brookes vince, Redding 3° limita i danni

Josh Brookes conquista la vittoria in Gara 1 e si porta a -19 in classifica da Scott Redding con ancora due gare in programma a Brands Hatch.

19 ottobre 2019 - 18:16

Due gare ancora da disputare, 50 punti in palio, soltanto 19 lunghezze separano Scott Redding e Josh Brookes. Il verdetto finale del BSB 2019 è ancora tutto da scrivere alla luce di una rocambolesca Gara 1 vissuta da Brands Hatch. In una contesa inframezzata da una bandiera rossa, Brookes conquista la vittoria con Redding, nonostante diversi ostacoli da superare presentatisi lungo il cammino, che salva il salvabile transitando terzo all’esposizione della bandiera a scacchi.

BROOKES ACCORCIA LE DISTANZE

Poteva solo vincere e Josh Brookes ha rispettato questo suo proposito. Indovinate due ottime partenze “alla Ricky Johnson” (stella degli anni d’oro dell’AMA Supercross nonché suo idolo), l’australiano del team Be Wiser PBM Ducati non ha commesso la benché minima sbavatura. Sempre in testa nelle due frazioni della corsa, al restart dopo la bandiera rossa ha resistito al forcing forsennato di Tommy Bridewell, ristabilendo le gerarchie nel finale con il giro più veloce in 1’25″766 ed un successo in solitaria con oltre 2″ di vantaggio.

REDDING TERZO

Con questo hurrà, Brookes passa da 28 a 19 punti di svantaggio rispetto a Redding, il quale ha vissuto una Gara 1 tutta in salita. Al primo via una brutta partenza (undicesimo dopo esser scattato dalla nona casella per l’inconveniente registratosi nelle qualifiche) e, al terzo giro, il brivido di esser riuscito ad evitare Luke Mossey caduto proprio davanti a lui. Ripartito dopo la bandiera rossa, SR45 dopo un pessimo spunto allo spegnimento del semaforo ha recuperato posizioni su posizioni, con la svolta avvenuta tra l’ottavo ed il nono dei dodici giri in programma. Uno dopo l’altro ha infilato O’Halloran, Buchan e Iddon, guadagnando una terza posizione preziosissima ai fini campionato.

DOMANI LE DECISIVE DUE GARE

Proprio due terzi posti potrebbero bastare domani a Redding per laurearsi Campione 2019, con la seconda manche che lo vedrà scattare dalla prima fila accanto al poleman e rivale nella corsa al titolo Brookes più Bridewell, secondo e ormai estromesso dai giochi-campionato. Da non sottovalutare potenziali “arbitri” di questo confronto come Christian Iddon, Danny Buchan e Jason O’Halloran, con quest’ordine dalla quarta alla sesta posizione in Gara 1. Se Claudio Corti ha concluso diciannovesimo, sono usciti fuori dai giochi al terzo giro per una carambola alla Surtees in sol colpo James Ellison, Joe Francis e Ryan Vickers, con l’olio lasciato in pista da una delle loro moto che ha comportato l’esposizione della bandiera rossa.

Bennetts British Superbike 2019
Brands Hatch GP
Classifica Gara 1

1- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – 12 giri

2- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 2.256

3- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 8.435

4- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 9.213

5- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 9.582

6- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 11.023

7- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 11.958

8- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 15.964

9- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 16.194

10- Taylor Mackenzie – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 16.305

11- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 16.620

12- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 17.184

13- Alex Olsen – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 17.351

14- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 26.830

15- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 27.080

16- Ben Currie – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 27.246

17- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 29.595

18- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 32.392

19- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 35.422

20- Hector Barbera – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 35.714

21- Billy McConnell – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 35.951

22- Josh Owens – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 44.364

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Irwin

I fratelli Glenn ed Andrew Irwin insieme con Honda nel BSB

Massingberd Mundy Kawasaki

FS-3 diventa Massingberd-Mundy Kawasaki nel BSB

James Ellison

James Ellison saluta il BSB: futuro nell’Endurance