BSB Brands Hatch Gara 2: Josh Brookes bis, Ducati tris

Josh Brookes resiste a Tommy Bridewell e mette a segno una doppietta a Brands Hatch. Terzo Scott Redding a completare la tripletta Ducati.

16 giugno 2019 - 18:24

Josh Brookes è a tutti gli effetti il “King of Brands” e resta pienamente in corsa per assicurarsi il ricco assegno della “Triple Crown“, serie articolata nei tre eventi estivi del British Superbike 2019. Autore di una prodigiosa rimonta in Gara 1 su pista umida, nella seconda manche l’australiano ha regolato un combattivo Tommy Bridewell, secondo confermandosi capo-classifica di campionato. Alla festa Ducati non manca Scott Redding, terzo dopo il passo falso della prima manche.

BROOKES DOMINA…

Doppietta lo scorso anno con McAMS Yamaha, bis in questa circostanza con Be Wiser PBM Ducati. Senza più Shane Byrne in pista, Josh Brookes a Brands Hatch si conferma il pilota da battere. Scattato dalla prima fila ed autore dell’holeshot alla staccata della Paddock Hill, di fatto il Campione 2015 non ha mai ceduto il comando delle operazioni, trovando le opportune contromisure per rispondere all’offensiva di Tommy Bridewell, unico suo avversario presentatosi lungo il cammino. TB46 le ha provate tutte, ma non ha mai trovato lo spunto giusto per impensierire Brookes, conquistando tuttavia un secondo posto che lo riconferma al comando della classifica di campionato.

… DUCATI PURE

Di fatto questa seconda manche è parsa una gara… del Ducati Desmo Challenge. Le tre Panigale V4 R, con il limitatore da regolamento a 16.000 giri, hanno concluso ai primi tre posti, con Scott Redding terzo al suo debutto assoluto in gara a Brands Hatch per quanto a 10″ dai fuggitivi Brookes e Bridewell. Un dominio suffragato dai numeri: 7 vittorie di fila (su 9 gare disputate…) della V4 R, tripletta in gara ed in campionato. Dopo i primi 4 round conduce infatti Bridewell (Oxford Racing Moto Rapido) con 14 e 21 punti di vantaggio rispettivamente su Redding e Brookes…

GLI ALTRI INSEGUONO

Nella gara “degli altri”, un convincente Danny Buchan (FS-3 Racing Kawasaki) conclude quarto vincendo il duello con Dan Linfoot, sul podio di Gara 1 con TAG Racing Yamaha. Nel “Derby” BMW all’ultimo Christian Iddon (6°) è riuscito a spuntarla su Peter Hickman e Keith Farmer, mentre completano la top-10 Jason O’Halloran (9° in solitaria) ed un ritrovato Glenn Irwin. Conclude tredicesimo Xavi Forés con il nostro Claudio Corti per una manciata di millesimi sedicesimo e fuori dalla zona punti. Prossimo round del BSB tra due settimane a Knockhill (Scozia).

Bennetts British Superbike Championship 2019
Brands Hatch
Classifica Gara 2

1- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – 20 giri

2- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.238

3- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 10.248

4- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 14.024

5- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 16.899

6- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 16.899

7- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 18.364

8- Keith Farmer – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 19.926

9- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 22.138

10- Glenn Irwin – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 27.223

11- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 27.284

12- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 27.547

13- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 29.355

14- James Ellison – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 36.055

15- Josh Elliott – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 36.226

16- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 36.893

17- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 41.396

18- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 45.569

19- Sylvain Barrier – Brixx Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 47.713

20- Hector Barbera – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 53.677

21- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 58.000

22- Sam Coventry – Team 64 Motorsports – Kawasaki ZX-10RR – + 1’05.119

23- Shaun Winfield – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1’05.154

24- Dean Hipwell – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 1’11.708

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BSB Snetterton Prove 3: Scott Redding inavvicinabile

BSB Snetterton Prove 2: Scott Redding si conferma

BSB Snetterton Prove 1: Scott Redding subito al comando