Ben Currie

BSB Brands Hatch Prove 3: Ben Currie leader, pochi piloti in pista

Condizioni miste asciutto-bagnato, pochi piloti in azione nelle FP3 a Brands Hatch con Ben Currie (Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki) in testa.

19 ottobre 2019 - 11:30

Pista che presenta condizioni miste asciutto-bagnato e 7° di temperatura dell’asfalto. Per gran parte degli attesi protagonisti del BSB, un invito ad incrociare le braccia ai box nel corso della terza e conclusiva sessione di prove libere a Brands Hatch. Aspettando le qualifiche e la disputa di Gara 1 nel pomeriggio, soltanto una spicciolata di piloti hanno saggiato le condizioni della pista nelle FP3 a cominciare da Ben Currie, al comando della classifica in 1’36″937.

TURNO INTERLOCUTORIO

Nella terza (su 3…) sessione interlocutoria del weekend, Ben Currie con la Ninja ZX-10RR del team Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki si è garantito il miglior tempo, con anche un brivido finale. Il più attivo in pista con 20 giri compiuti, nei minuti conclusivi si è fermato a pochi metri dalla corsia di uscita dai box per un inconveniente tecnico. L’australiano ex-protagonista del British Supersport si è comunque preso la soddisfazione di concludere in testa le FP3 davanti a Josh Brookes, l’unico dei contendenti al titolo scesi effettivamente in pista.

BROOKES IN AZIONE

Stando alla larga dai guai, Brookes ha messo insieme 14 giri a precedere James Ellison e Bradley Ray con Joe Francis quinto e Claudio Corti decimo. Soltanto 1 giro prima di rientrare ai box per Tommy Bridewell, mentre Scott Redding ha (saggiamente…) preferito non rischiare con il pensiero già rivolto alle qualifiche in programma tra poco meno di 2 ore.

Bennetts British Superbike 2019
Brands Hatch GP
Classifica Prove Libere 3

1- Ben Currie – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – 1’36.937

2- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.811

3- James Ellison – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.972

4- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.180

5- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 1.924

6- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.807

7- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 4.084

8- Hector Barbera – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 4.124

9- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 4.176

10- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 4.275

11- Taylor Mackenzie – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 4.277

12- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.609

13- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 4.857

14- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 4.889

15- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 5.134

16- Sam Coventry – Team 64 Motorsports – Kawasaki ZX-10RR – + 6.216

17- Billy McConnell – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.481

18- Josh Owens – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 6.696

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

James Ellison

James Ellison saluta il BSB: futuro nell’Endurance

BSB

BSB 2020: impazza il mercato piloti

Christian Iddon

Christian Iddon sostituirà Scott Redding in PBM Ducati