Brookes

BSB Brands Hatch Prove 2: 1-2 Ducati con Brookes e Redding

Josh Brookes primo, Scott Redding secondo: il team Be Wiser PBM Ducati monopolizza la scena nelle seconde libere del British Superbike a Brands Hatch.

14 giugno 2019 - 17:15

In una seconda sessione di prove libere inframezzata da un interlocutorio scroscio di pioggia, nel BSB a Brands Hatch le Ducati Panigale V4 R dettano il passo. Josh Brookes e Scott Redding, con quest’ordine, hanno monopolizzato le prime due posizioni nella schermata dei tempi, soprattutto con il Campione 2015 parso avere qualcosa in più in termini velocistici.

DOPPIETTA PBM DUCATI

Al top nella prima, Brookes si è ripetuto anche nella seconda sessione di prove in 1’25″615, primo ed unico finora in questo weekend ad infrangere il muro dell’1’26”. Autore di una doppietta lo scorso anno con McAMS Yamaha, il “Bad Boy” del BSB ha fatto la differenza nel finale lasciando a 481 millesimi il capo-classifica di campionato Scott Redding, dal buon approccio su un tracciato dove ha ben pochi (quasi nulli) riferimenti.

OUTSIDERS

A soltanto 1 millesimo da Redding chiude terzo Christian Iddon, con la nuova S1000RR di Tyco BMW by TAS di fatto non sceso in pista nelle FP1. Il buon momento BMW è testimoniato dal sesto tempo di Peter Hickman, preceduto da Tarran Mackenzie (4°) e dall’altra Panigale V4 R condotta da Tommy Bridewell (5°). Resta fuori dalla top-10 Glenn Irwin (11°), discorso analogo per Xavi Forés, 19° a 2″ dalla vetta dopo il sensazionale weekend vissuto a Donington. Si migliora e non poco il nostro Claudio Corti che porta a termine la sessione al 16° posto, preceduto di un soffio da un irriconoscibile Bradley Ray. Domani le FP3 e le qualifiche ufficiali.

Bennetts British Superbike Championship 2019
Brands Hatch
Classifica Prove Libere 2

1- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – 1’25.615

2- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.481

3- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.482

4- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.730

5- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.774

6- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.797

7- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.957

8- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.022

9- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.121

10- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.191

11- Glenn Irwin – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.226

12- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.308

13- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.400

14- Keith Farmer – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.442

15- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.574

16- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 1.874

17- David Allingham – EHA Racing – Yamaha YZF R1 – + 2.049

18- Hector Barbera – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.072

19- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.074

20- Josh Elliott – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.113

21- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 2.314

22- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.388

23- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.426

24- James Ellison – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 2.436

25- Sylvain Barrier – Brixx Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 2.540

26- Dean Hipwell – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 3.077

27- Shaun Winfield – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.335

28- Sam Coventry – Team 64 Motorsports – Kawasaki ZX-10RR – + 3.368

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Markus Reiterberger

Markus Reiterberger correrà nel BSB a Donington Park

Oulton

BSB Oulton Park Gara 3: Brookes vince per la riscossa Ducati

Oulton Park

BSB Oulton Park Gara 2: O’Halloran bis, Irwin KO