Scott Redding

BSB Brands Hatch Gara 3: Scott Redding Campione 2019!

Scott Redding con la Panigale V4 R del team Be Wiser PBM Ducati è Campione 2019 del British Superbike: basta il 3° posto in Gara 3 per festeggiare il titolo BSB.

20 ottobre 2019 - 17:34

Nel BSB ha ritrovato il sorriso, il piacere di correre, la vittoria, un posto (ufficiale) in un Campionato del Mondo per l’anno venturo e, adesso, anche un titolo da sfoggiare in bacheca. Scott Redding, in sella alla debuttante Ducati Panigale V4 R del team Be Wiser PBM Ducati di Paul Bird, con il terzo posto nella decisiva Gara 3 vissuta a Brands Hatch si è laureato Campione 2019 del BSB British Superbike. In una stagione vissuta da rookie di lusso nel più competitivo e spettacolare campionato nazionale Superbike del pianeta, SR45 ha chiuso i giochi a scapito del compagno di squadra Josh Brookes, autore di una fenomenale tripletta sul tracciato londinese, ma non abbastanza per recuperare lo svantaggio in campionato.

REDDING CAMPIONE

Con un bottino di 11 vittorie, 3 secondi posti e 6 terzi in 27 gare, Scott Redding ha completato l’opera. Protagonista sin dai test pre-campionato, dalla tripletta di Donington National ha iniziato a mietere successi a profusione, presentandosi alla finalissima di Brands Hatch con 28 punti da gestire. Terzo in Gara 1, a 119 millesimi da Brookes nella seconda manche, nella decisiva gara si è accontentato del più basso gradino del podio per festeggiare la conquista del titolo con 5 punti di margine rispetto al compagno di squadra.

ORA IL MONDIALE

Schierato dal miglior team (Paul Bird Motorsport) e seguito dal miglior capo-tecnico del circus (il nostro Giovanni Crupi), Scott Redding ha portato a compimento una stagione straordinaria, bel biglietto da visita per il Mondiale Superbike 2020 dove difenderà i colori ufficiali Aruba Ducati. Proprio la casa di Bologna ha monopolizzato la scena nel BSB 2019 con la top-3 di campionato a firma dello stesso Redding, Brookes e Bridewell, lasciando alla concorrenza le briciole. Christian Iddon, quarto sul traguardo con Tyco BMW, complice il ritiro per problema tecnico di Xavi Forés si è assicurato la Riders’ Cup, premio di consolazione per i piloti non ammessi allo Showdown. Per il nostro Claudio Corti, all’esordio nel BSB, 1 punticino in Gara 3 con il 15° posto finale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

James Ellison

James Ellison saluta il BSB: futuro nell’Endurance

BSB

BSB 2020: impazza il mercato piloti

Christian Iddon

Christian Iddon sostituirà Scott Redding in PBM Ducati