BSB 2018: Buildbase Suzuki conferma Bradley Ray e Richard Cooper

Per la stagione 2018 del British Superbike il team Buildbase Suzuki conferma Bradley Ray e Richard Cooper.

20 novembre 2017 - 18:36

Lo scorso weekend il team Buildbase ha annunciato la sua line-up per la prossima stagione. La squadra sarà ancora team di riferimento Suzuki nel BSB e i piloti che guideranno le due GSX-R1000 saranno nuovamente Bradley Ray e Richard Cooper.

Bradley Ray disputerà la sua seconda stagione nel British Superbike dopo un primo anno da protagonista. Nonostante la scarsa esperienza, il 20enne di Ashford ha sorpreso pubblico e addetti ai lavori con alcune prestazioni degne di nota e ha addirittura conquistato un sorprendente podio in Gara 2 a Oulton Park. Queste le sue parole: “Il 2017 è stato un anno di apprendistatoma siamo migliorati gara dopo gara e nel finale di stagione abbiamo battagliato regolarmente per la top 6 fino a conquistare un podio. Per il 2018 gli obiettivi sono continuare a migliorare e lottare per lo Showdown.

Il compagno di squadra di Ray per il 2018 sarà Richard Cooper. Il 34enne di Nottingham è stato riconfermato dal team Buildbase Suzuki dopo essere subentrato a Taylor Mackenzie nel finale di questa stagione e per lui si tratterà del ritorno a tempo pieno nel BSB (dove ha già corso dal 2014 al 2016) dopo un anno nel National Superstock 1000, dove sempre con una Suzuki ha chiuso la stagione al secondo posto a -10 dal campione Danny Buchan. “Sono contentissimo di tornare a tempo pieno nel BSB” ha detto Cooper. “La nuova Suzuki GSX-R1000 ha un grande potenziale e i risultati del finale di questa stagione nel British Superbike lo dimostrano. Il mio obiettivo per il 2018 è quello di aggiungere altri podi ai 5 che ho già ottenuto nel BSB.

Nel 2018, oltre a partecipare al British Superbike con Ray e Cooper, il team Buildbase Suzuki sarà al via del National Superstock 1000 con Billy McConnell.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Michael Rutter

Clamoroso: Michael Rutter ufficializzato vincitore del Macau GP 2019

Macau

Cancellato il Macau Motorcycle GP 2019: nessun vincitore

Macau

Doppia bandiera rossa al Macau GP, gara cancellata?