Superbike

O’Halloran in pole a Silverstone nel British Superbike: 1-2 McAMS Yamaha

1-2 McAMS Yamaha nelle qualifiche del British Superbike a Silverstone con soli 30 millesimi a separare il poleman Jason O'Halloran e Tarran Mackenzie.

11 settembre 2021 - 15:02

Il layout National di Silverstone da 2.640 metri storicamente ben si adatta alla R1 Superbike del team McAMS Yamaha. Vero, verissimo, ma che in questa stagione sia la moto di riferimento del BSB, non ci sono discussioni. Merito del filo-diretto con Gerno di Lesmo, una squadra cresciuta di anno in anno, la disponibilità di due piloti finora in grado di vincere complessivamente 14 delle 21 gare disputate. Con lo Showdown in vista, ritrovandosi ai primi due posti della classifica di campionato, ma anche in griglia di partenza dell’odierna Gara 1 a Silverstone con Jason O’Halloran in pole a precedere di soli 30 millesimi il compagno di squadra Tarran Mackenzie.

1-2 MCAMS YAMAHA

L’ennesimo 1-2 McAMS Yamaha vede il capo-classifica di campionato avere la meglio grazie al crono di 53″169, con le premesse di assistere questo pomeriggio ad un bel duello con Mackenzie, possibilmente per loro senza l’epilogo di Gara 1 vissuta qui nel 2019. Derby dei Tre Diapason a parte, in prima fila non manca Tommy Bridewell, con Moto Rapido Ducati qualificatosi terzo nonostante una scivolata alla Copse con la propria Panigale V4 R malmessa. Ci sarà tanto lavoro da fare per la squadra di Steve Moore che tiene alti i colori Ducati, considerando un Brookes settimo e Iddon decimo in griglia.

RIMPIANTO PER IRWIN

Chi ha qualcosa da recriminare nel decisivo Q2 delle qualifiche risponde al nome di Glenn Irwin. Quinto sì in griglia, ma con un crono di 53″182 cancellato per track limits alla Woodcote, vanificando così la possibilità di intromettersi tra le due McAMS Yamaha. Il portacolori Honda Racing UK scatterà in ogni caso dalla seconda fila affiancato da Gino Rea (4° con una Suzuki storicamente competitiva a Silverstone National) e da Ryan Vickers (Lee Hardy Racing Kawasaki), dalla terza oltre al già menzionato Brookes anche Peter Hickman e Lee Jackson. Meritati applausi per il team SYNETIQ BMW by TAS che ha risistemato in tempi record la BMW M 1000 RR di Andrew Irwin dopo una sua caduta alla Copse nel Q1, consentendogli di tornare in pista a 5 minuti dal termine del Q2 stampando l’undicesimo crono.

2021 BENNETTS BRITISH SUPERBIKE

Silverstone National, Classifica Qualifiche (Q2)

1- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 53.169

2- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.030

3- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.156

4- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.259

5- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 0.286

6- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.304

7- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.338

8- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 0.346

9- Lee Jackson – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.355

10- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.365

11- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 0.384

12- Ryo Mizuno – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 0.401

13- Danny Buchan – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 0.411

14- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.465

15- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.478

16- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.509

17- Xavi Forés – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 0.533

18- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.603

La Griglia di partenza di Gara 1

1- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1

2- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1

3- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R

4- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000

5- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R

6- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

7- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R

8- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR

9- Lee Jackson – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

10- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R

11- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR

12- Ryo Mizuno – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R

13- Danny Buchan – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR

14- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR

15- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR

16- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

17- Xavi Forés – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR

18- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000

19- Dan Linfoot – TAG Racing Honda – Honda CBR 1000RR-R

20- Takumi Takahashi – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R

21- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

22- Bjorn Estment – Powerslide/Catfoss Racing – Suzuki GSX-R 1000

23- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR

24- Luke Hopkins – Black Onyx Security – Honda CBR 1000RR-R

25- Brian McCormack – Roadhouse Macau by FHO Racing – BMW M 1000 RR

26- Sam Cox – NP Motorcycles – BMW M 1000 RR

27- Keith Farmer – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW M 1000 RR

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

O’Halloran vince Gara 3, sarà uno Showdown del British Superbike pazzesco

Superbike

Impresa di Mackenzie: da unfit alla vittoria nel British Superbike

Superbike

Irwin vince nello scontro McAMS Yamaha del British Superbike