Superbike

Conclusi i test pre-season del British Superbike: che lotta al vertice!

La conclusiva giornata di Test pre-campionato del British Superbike a Donington promette spettacolo: distacchi contenuti e tanti protagonisti.

8 giugno 2021 - 18:19

Vale il detto “Sono solo test“, ma che spettacolo! La conclusiva giornata di prove pre-stagionali del British Superbike riafferma gli elementi distintivi della serie. Distacchi contenuti al vertice, tanti protagonisti in rappresentanza delle principali case costruttrici, incertezza sui valori in campo. La stagione 2021 che prenderà il via tra una ventina di giorni ad Oulton Park promette un grande show. Questo è il principale responso emerso dall’odierna giornata di attività a Donington Park National, con un assalto al time attack finale che vale come un prelibato antipasto di quel che sarà il BSB 2021.

LOTTA AL VERTICE

Yamaha, BMW, Honda, Suzuki, Ducati, Kawasaki. Tutte e 6 le case presenti nel British Superbike sono (egregiamente) rappresentate ai primi posti della classifica, non soltanto per quanto concerne il tentativo di “pole” evidenziato nei minuti finali. Nel corso della giornata, tutte le principali maxi-sportive del mercato hanno mostrato i muscoli con i rispettivi piloti di punta, seppur con un fil rouge tra una tappa e l’altra del BSB Test Tour 2021. Velocissimo nelle precedenti uscite, il vice-Campione in carica Jason O’Halloran si è riconfermato al top, in questa circostanza con il nuovo primato di 1’05″725. Un tempone siglato proprio allo scadere, strappando la soddisfazione di giornata al compagno di squadra Tarran Mackenzie, secondo a completare l’1-2 McAMS Yamaha con una R1 in configurazione BSB che viaggia eccome oltremanica.

EXPLOIT

Se O’Halloran resta il riferimento sul giro da qualifica e sul ritmo-gara, lasciano Donington con il sorriso anche gli avversari. BMW con l’OMG Racing piazza un competitivo Kyle Ryde là davanti, a sua volta Honda sembra aver massimizzato il potenziale della CBR 1000RR-R con Glenn Irwin, a maggior ragione sul tracciato del trionfale weekend vissuto nell’agosto 2020. Non mancano là davanti anche Ducati con il Campione in carica Josh Brookes, con persino FS-3 Kawasaki che sembra esser riuscita a far funzionare la nuova ZX-10RR. Buone nuove anche sul fronte Suzuki con l’iridato Moto3 2015 Danny Kent primatista nella mattinata, trovandosi a proprio agio con la GSX-R 1000. Unica nota stonata: per le restrizioni del Governo francese, non potrà viaggiare direzione Le Mans per disputare questo weekend la celebre 24 ore Endurance.

APPUNTAMENTO AD OULTON PARK

Si trova già a Le Mans invece Xavi Forés, assente in una giornata, per ragioni extra-pista, indimenticabile per il team FHO Racing BMW, con la promessa di matrimonio (e risposta affermativa!) del direttore del BSB Stuart Higgs a Faye Ho, team owner della squadra. Nel BSB succede anche questo, in attesa di una stagione 2021 che scatterà il 25-27 giugno prossimi ad Oulton Park con tante tematiche d’interesse e, come sempre, il pronostico se non impossibile, quantomeno difficile.

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

British Superbike 2021 al via: si parte questo weekend ad Oulton Park

Boris Johnson

Boris Johnson rovina i piani del British Superbike 2021

British Superbike

British Superbike a Donington per gli ultimi test pre-campionato