Superbike

British Superbike a Knockhill senza Xavi Forés

Prime prove del British Superbike a Knockhill senza Xavi Forés, giudicato unfit per la frattura allo scafoide destro, ma ha qualcosa da ridire...

10 luglio 2021 - 11:53

Dopo un anno di assenza, il British Superbike ritorna a Knockhill e lo fa senza il poleman del 2019. Xavi Forés, al rientro quest’anno con FHO Racing BMW, sarà costretto alla resa per la frattura allo scafoide del polso destro rimediata nelle prove del primo round disputatosi due settimane or sono ad Oulton Park.

COMPLICAZIONI

Un forfait inatteso quello del pilota spagnolo. Presentatosi in Scozia con garanzie di poter correre, nella mattinata è stato ritenuto “unfit” dalla commissione medica. In sostanza, la visita di controllo ha evidenziato una frattura (e non soltanto una “lesione”), con invito a Forés di immobilizzare il polso e sottoporsi ad un trattamento specialistico.

FORÉS NON CI STA

Fin qui, nulla di speciale, se non fosse che il diretto interessato non si è mostrato propriamente della medesima opinione. “Da due settimane a questa parte mi sono sottoposto ad un trattamento specialistico. La frustrazione più grande è non avermi concesso la possibilità di effettuare almeno 1 giro per provare“. Rincarando la dose. “Una situazione davvero frustrante. Ci sono piloti in passato che hanno corso con fratture di vario genere. Mi sento perfettamente in forma per le gare e, chiaramente, non accetto questa decisione“. Va detto che nel BSB, da diversi anni, si tiene particolarmente alla salute dei piloti, spesso (come giusto che sia) con degli “unfit” per una singola frattura, senza concedere ai piloti miracolosi e/o affrettati rientri. Inoltre, in questo campionato, vige la regola dei “10 giorni” di stop forzato nell’eventualità di subire una commozione cerebrale in seguito ad una caduta. Unicum europeo in tal senso.

COSÌ NELLE PRIME LIBERE

Nel frattempo a Knockhill i protagonisti del BSB hanno affrontato la prima di due sessioni di prove libere volte a determinare i 12 ammessi di diritto al decisivo Q2 delle qualifiche. Danny Buchan, che proprio sul tracciato scozzese conquistò nel 2019 la sua prima vittoria in carriera, in 47″232 ha portato in alto i colori SYNETIQ BMW by TAS a precedere Christian Iddon ed il capo-classifica Jason O’Halloran. Nel plotone di 14 piloti racchiusi in meno di 1″ figura anche Josh Brookes, in difficoltà ad Oulton Park, ma a suo dire pronto a dare una sterzata a questo suo difficile inizio di stagione. Da segnalare la caduta senza conseguenze di Bradley Ray, quest’anno portacolori RICH Energy OMG Racing BMW.

2021 BENNETTS BRITISH SUPERBIKE

Knockhill, Classifica Prove Libere 1

1- Danny Buchan – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – 47.432

2- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.199

3- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.241

4- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 0.281

5- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.313

6- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 0.452

7- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.490

8- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.588

9- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.621

10- Danny Kent – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.638

11- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.717

12- Lee Jackson – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.769

13- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.791

14- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.991

15- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 1.003

16- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 1.148

17- Dan Linfoot – TAG Racing Honda – Honda CBR 1000RR-R – + 1.255

18- Joe Francis – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW M 1000 RR – + 1.553

19- Josh Owens – Rapid CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 1.631

20- Takumi Takahashi – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 2.017

21- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.065

22- Ryo Mizuno – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 2.075

23- Brad Jones – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW S 1000 RR – + 2.455

24- Brian McCormack – Roadhouse Macau by FHO Racing – BMW M 1000 RR – + 2.763

25- Luke Hopkins – Hopkins Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 2.793

26- Bjorn Estment – Powerslide/Catfoss Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.230

27- Joey Thompson – NP Motorcycles – BMW S 1000 RR – + 7.720

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

O’Halloran vince Gara 3, sarà uno Showdown del British Superbike pazzesco

Superbike

Impresa di Mackenzie: da unfit alla vittoria nel British Superbike

Superbike

Irwin vince nello scontro McAMS Yamaha del British Superbike