Superbike

Doppietta Buchan-BMW nel British Superbike, Skinner fa sognare

Danny Buchan si fa trovar primo anticipando l'esposizione della bandiera rossa e festeggia una doppietta nel British Superbike a Knockhill con SYNETIQ BMW beffando il 19enne Rory Skinner, nuovamente secondo.

11 luglio 2021 - 18:22

Doppietta Danny Buchan e BMW, beffa nel British Superbike a Knockhill per il baby Rory Skinner e Kawasaki. Così si può riassumere la conclusiva gara andata in scena sui saliscendi dell’impianto scozzese, risoltasi di fatto con una prematura interruzione con bandiera rossa dovuta all’incidente che ha visto protagonista Glenn Irwin, uscito illeso dal volo nel discesone della Scotsman. Con la classifica finale, da regolamento, determinata dalla graduatoria del 24esimo ed ultimo completato dai piloti, Buchan ha messo a segno una spettacolare doppietta, sopravanzando proprio nel corso di quella tornata un fenomenale Skinner.

IL SOGNO INFRANTO DI SKINNER

Scattato dalla pole in virtù del giro più veloce siglato in una Gara 2 conclusa al secondo posto, Rory Skinner sembrava a tutti gli effetti pronto per scrivere una memorabile pagina di storia del BSB. Preso il comando dall’altro scozzese Tarran Mackenzie alla conclusione del primo giro, da quel momento in avanti il 19enne portacolori FS-3 Kawasaki ha condotto la contesa, persino con un (velleitario) tentativo di fuga. Ritrovatosi a tratti con 1″7 di vantaggio sui più diretti inseguitori, a 2/3 della distanza di gara è stato dapprima raggiunto e, con un deciso sorpasso alla Clark, superato da un Buchan in stato di grazia. Tutto questo proprio al 24esimo giro, rivelatosi decisivo per la definizione della graduatoria finale.

BIS BUCHAN

Così Danny Buchan ha bissato il trionfo di Gara 2 in una giornata memorabile per lui e per tutto il team TAS Racing (oggi SYNETIQ BMW Motorrad) che non vinceva da 5 anni a questa parte. Fa festa anche la BMW, con il primo double della nuova M 1000 RR, ponendo la parola fine ad un digiuno di successi che perdurava dal 2017. Il 28enne dell’Essex sale così a 4 vittorie in carriera nella Superbike d’oltremanica, 3 delle quali conseguite proprio a Knockhill, accorciando a 20 punti lo svantaggio in campionato dal capo-classifica Christian Iddon.

PODIO GIOVANE

In un ordine d’arrivo che riflette appieno la top-4 di Gara 2, Christian Iddon si è dovuto accontentare del quarto posto, conservando tuttavia la leadership della generale. Sono adesso 6 le lunghezze di margine su Jason O’Halloran, soltanto sesto dopo la caduta della seconda manche, restando entrambi a bocca asciutta in termini di Podium Points in ottica Showdown. Ne hanno conquistati a bizzeffe i due scozzesi Rory Skinner e Tarran Mackenzie, come in Gara 2 rispettivamente secondo e terzo a completare un podio giovane: età media 24 anni!

VERSO BRANDS HATCH

Il British Superbike tornerà in azione tra un paio di settimane a Brands Hatch con tanti punti interrogativi. In primi, l’inconsistenza del Campione in carica Josh Brookes, tredicesimo e dopo la musica in questa Gara 3, ma anche dello stesso Glenn Irwin. Prima del volo, apparentemente dovuto ad un contatto con Gino Rea, che ha causato la bandiera rossa, navigava al di fuori dalla top-10 con una Honda quest’anno vestita HRC. In una giornata dove si sono alternate BMW, Kawasaki, Yamaha e Ducati nelle posizioni che contano, proprio la casa dell’ala dorata è la grande assente di questo primo scorcio di 2021.

2021 BENNETTS BRITISH SUPERBIKE

Knockhill, Classifica Gara 3

1- Danny Buchan – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – 24 giri in 19’14.271

2- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.240

3- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.356

4- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.673

5- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 1.141

6- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.724

7- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 3.226

8- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 3.873

9- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 4.102

10- Lee Jackson – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 4.411

11- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.959

12- Dan Linfoot – TAG Racing Honda – Honda CBR 1000RR-R – + 12.922

13- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 13.425

14- Danny Kent – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 13.904

15- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 15.431

16- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 19.750

17- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 19.973

18- Brad Jones – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW M 1000 RR – + 23.702

19- Ryo Mizuno – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 29.839

20- Luke Hopkins – Hopkins Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 30.040

21- Takumi Takahashi – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 33.089

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

O’Halloran vince Gara 3, sarà uno Showdown del British Superbike pazzesco

Superbike

Impresa di Mackenzie: da unfit alla vittoria nel British Superbike

Superbike

Irwin vince nello scontro McAMS Yamaha del British Superbike