Superbike

Qualifiche caotiche del British Superbike: Rea riporta la Suzuki in pole

Succede di tutto nelle qualifiche del British Superbike a Donington Park con Gino Rea poleman sotto la pioggia con Buildbase Suzuki, cade Tarran Mackenzie.

2 ottobre 2021 - 12:27

Succede tutto ed il contrario di tutto nelle qualifiche del British Superbike a Donington Park, secondo appuntamento dello Showdown 2021. Con la pioggia a rivoluzionare i valori in campo nel decisivo Q2, Gino Rea riporta a distanza di 3 anni la Suzuki in pole position, il tutto mentre si registra la “caduta degli Dei”. Il capo-classifica di campionato Tarran Mackenzie (16°) sbaglia-e-paga con una scivolata alla Esses Fogarty, ma non va meglio ai suoi più diretti avversari nella corsa al titolo: Tommy Bridewell è sesto, Jason O’Halloran decimo.

QUALIFICHE PAZZE

Già nel corso del Q1 si aveva la netta sensazione che sarebbero state delle qualifiche all’insegna del caos. Prima dell’avvento della pioggia registratosi a 2 minuti dal termine, per via delle basse temperature sono finiti a terra, in rigoroso ordine cronologico, Luke Hopkins, Ryo Mizuno, Jesse Trayler e, proprio nel finale, Storm Stacey. In tutto questo Gino Rea, con il tempo di 1’29″675, si era posto in cima al monitor dei tempi, qualificandosi direttamente per il Q2.

GINO REA COMPLETA L’OPERA

Sulla scia di questo crono, nel Q2 a tutti gli effetti bagnato dalla pioggia il Campione Europeo Superstock 600 ha consegnato al team Buildbase Suzuki una pole storica. La prima di squadra da Silverstone 2018, con la Suzuki quarto differente costruttore a centrare questo traguardo quest’anno dopo Ducati, Yamaha e Honda. Con Rea affermatosi quale sesto differente poleman in 10 round, partirà dal palo in Gara 1 affiancato in prima fila da Danny Buchan (SYNETIQ BMW by TAS) e Glenn Irwin (Honda Racing UK), con Josh Brookes quarto nonostante una caduta pronti-via al giro di ingresso in uscita dal tornantino Goddards.

BIG INDIETRO

Con il meteo che non promette nulla di buono, Gara 1 potrebbe rivelarsi cruciale nella corsa al titolo 2021. Tommy Bridewell ci ha messo una pezza centrando il sesto crono, mentre Jason O’Halloran è decimo. Entrambi cercheranno di sfruttare la posizione deficitaria in partenza del capo-classifica Tarran Mackenzie, in sesta fila complice una caduta proprio nei minuti decisivi del Q2. Oltre a “Taz” ne ha fatto le spese anche Christian Iddon, pronti-via caduto alla McLeans e soltanto diciassettesimo in griglia.

2021 BENNETTS BRITISH SUPERBIKE

Donington Park, Classifica Qualifiche (Q2)

1- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 1’43.279

2- Danny Buchan – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 0.696

3- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 1.665

4- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 1.745

5- Lee Jackson – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.883

6- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 2.240

7- Joe Francis – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 2.469

8- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 2.612

9- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 3.121

10- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.583

11- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 3.767

12- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 4.167

13- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 4.981

14- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 6.604

15- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 6.608

16- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 7.830

17- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 15.845

18- Takumi Takahashi – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – senza tempo

La Griglia di Partenza di Gara 1

1- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000

2- Danny Buchan – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR

3- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R

4- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R

5- Lee Jackson – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

6- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R

7- Joe Francis – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR

8- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR

9- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

10- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1

11- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR

12- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR

13- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

14- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

15- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR

16- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1

17- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R

18- Takumi Takahashi – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R

19- Josh Owens – Rapid CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR

20- Naomichi Uramoto – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000

21- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR

22- Bjorn Estment – Powerslide/Catfoss Racing – Suzuki GSX-R 1000

23- Brian McCormack – Roadhouse Macau by FHO Racing – BMW M 1000 RR

24- Ryo Mizuno – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R

25- Jesse Trayler – NP Motorcycles – BMW M 1000 RR

26- Joe Sheldon Shaw – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW M 1000 RR

27- Luke Hopkins – Black Onyx Security – Honda CBR 1000RR-R

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Tarran Mackenzie chiude il 2021 del British Superbike in bellezza

Superbike

Tarran Mackenzie è Campione 2021 del British Superbike

Superbike

Mackenzie vince Gara 1 aspettando il gran finale del British Superbike