Superbike

Zampata di Hickman nel British Superbike a Donington, cade O’Halloran

Peter Hickman con FHO Racing BMW stampa il miglior tempo nelle seconde libere del British Superbike a Donington con ben 18 piloti racchiusi in meno di 1".

13 agosto 2021 - 18:29

In una sessione conclusasi con 2 minuti d’anticipo con l’esposizione della bandiera rossa per la presenza di olio in piena traiettoria della Redgate, sul tracciato National (corto) di Donington Park comanda Peter Hickman. Questo il verdetto del venerdì di prove del British Superbike sul circuito dell’East Midlands, caratterizzato da 18 piloti racchiusi in meno di 1″, ma non solo. Sul più bello, il capo-classifica di campionato Jason O’Halloran è incappato in una caduta alla Coppice, risoltasi fortunatamente senza conseguenze.

HICKMAN AL TOP

Primo a condurre sul podio (ma non alla vittoria) la nuova BMW M 1000 RR nel BSB, Peter Hickman punta senza mezzi termini a quella vittoria che gli manca da 4 anni a questa parte. Con i colori del team FHO Racing di Faye Ho, il recordman sul giro del Mountain Course si è preso la soddisfazione di comandare le seconde libere a Donington National, fermando proprio allo scadere con gomma nuova i cronometri sull’1’06″156.

CADE O’HALLORAN

Un gran bel viaggiare per Hicky, il quale si è preso il lusso di lasciare a 122 millesimi il mattatore dei primi quattro round Jason O’Halloran, con una spiegazione in tal senso. Dopo aver siglato il miglior crono di 1’06″278 ed i parziali record ai primi due settori, il capo-classifica di campionato è caduto rovinosamente alla Coppice. Nessuna conseguenza per lui, non altrettanto per la sua R1, tanto da concludere anzitempo le FP2.

18 PILOTI IN 1 SECONDO

Nel solito gruppone di mischia del British Superbike comprensivo di 18 piloti racchiusi in meno di 1″, la lotta per la qualificazione diretta al Q2 delle qualifiche ufficiali ha registrato illustri esclusi. Da Tarran Mackenzie (13° per 1 millesimo!) ad Andrew Irwin (15°) passando per Bradley Ray (14° complice una caduta nelle FP1 causata da olio in pista), costretti a passare domani per la tagliola del Q1.

OK BROOKES E FORES

Non un problema per Ryan Vickers, dopo Thruxton confermatosi ad alti livelli con il terzo tempo davanti ai Ducatisti di casa PBM Christian Iddon ed un ritrovato Josh Brookes, a braccetto in quarta e quinta posizione. Conferme importanti anche in Honda con Glenn Irwin settimo preceduto da Rory Skinner, sesto a ribadire che l’exploit di Knockhill non è stato frutto del caso. Tra le buone nuove di giornata l’ottavo tempo di Xavi Forés in un venerdì da incorniciare per tutto il team FHO Racing BMW.

2021 BENNETTS BRITISH SUPERBIKE

Donington Park National, Classifica Prove Libere 1 + 2 *

1- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – 1’06.156

2- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.122

3- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.134

4- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.228

5- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.276

6- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.292

7- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 0.323

8- Xavi Forés – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 0.361

9- Danny Buchan – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 0.380

10- Lee Jackson – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.403

11- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 0.423

12- Danny Kent – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.451

13- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.452

14- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.562

15- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 0.724

16- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.768

17- Dan Linfoot – TAG Racing Honda – Honda CBR 1000RR-R – + 0.814

18- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.934

19- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 1.590

20- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 1.600

21- Ryo Mizuno – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 1.697

22- Takumi Takahashi – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 1.981

23- Joe Sheldon Shaw – Rapid CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 2.334

24- Bjorn Estment – Powerslide/Catfoss Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.395

25- Joe Francis – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW M 1000 RR – + 2.588

26- Luke Hopkins – Black Onyx Security – Honda CBR 1000RR-R – + 2.841

27- Brian McCormack – Roadhouse Macau by FHO Racing – BMW M 1000 RR – + 3.109

28- Joey Thompson – NP Motorcycles – BMW S 1000 RR – + 4.854

* I primi 12 ammessi direttamente al Q2

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

O’Halloran sbaglia, Mackenzie vince: si riapre il British Superbike 2021

Superbike

Josh Brookes ritrova la pole nel British Superbike

Superbike

Riscossa Brookes nel British Superbike: al top nelle FP2 di Oulton Park