Superbike

Honda perde pezzi nel British Superbike a Brands Hatch

Ryo Mizuno fuori per infortunio, Glenn Irwin cerca di trovare la quadra: round di Brands Hatch in salita per Honda nel British Superbike con le FP3 disputatesi su pista bagnata.

24 luglio 2021 - 11:25

Su pista bagnata i protagonisti del British Superbike sono tornati in azione per la conclusiva sessione di prove libere pre-qualifiche a Brands Hatch, ma l’attenzione è rivolta altrove. Da una parte alla ricerca delle ragioni dello scarso rendimento del Campione in carica Josh Brookes (pur sempre 2° in questo turno), dall’altra nel trovare una spiegazione ad una Honda finora sottotono in questo primo scorcio di campionato.

DELUSIONE HONDA (PER ORA)

Archiviato un sfavillante debutto della CBR 1000RR-R in configurazione BSB nel 2020, quest’anno il team Honda Racing UK sta faticando più del previsto. Tra Oulton Park e Knockhill, le Fireblade vestite con i colori HRC sono rimaste lontane dal podio, per svariate ragioni. Glenn Irwin, punta di diamante del progetto e contendente al titolo 2020, sta soffrendo i postumi del COVID-19. “Dopo pochi minuti di allenamento mi sento stremato“, l’ammissione del nativo di Carrickfergus, il quale sta progressivamente ritrovato la migliore forma fisica. Al netto di questa problematica, semplicemente ad oggi la CBR RR-R non “performa” nel British Superbike.

CORRETTIVI

A detta dei diretti interessati, una spiegazione è dovuta all’adattamento alla Pirelli SCX, introdotta quest’anno e, in determinate situazioni, l’unica via accessibile per puntare al podio. Non riuscire a sfruttare la SCX, soprattutto senza stressarla (leggi usurarla eccessivamente) in gara, è un dazio non di poco conto da pagare rispetto ai rivali. Con svariate prove di set-up, Honda Racing UK sembra aver trovato opportune contromisure per questo weekend di Brands Hatch, dove tuttavia mancherà uno dei suoi tre piloti.

RYO MIZUNO KO

Accanto a Glenn Irwin e Takumi Takahashi, ha infatti dovuto alzare bandiera bianca Ryo Mizuno (nella foto d’apertura). Il pupillo HRC, in seguito ad una caduta nelle prime libere e conseguente dolore alla mano destra, non prenderà parte al prosieguo del fine settimana, nella speranza di rientrare tra un paio di settimane a Thruxton. Un tracciato che, sulla carta, dovrebbe ben adattarsi all’esplosiva Honda CBR 1000RR-R (accreditata di 241 cavalli…), con il modello precedente che vinse nel 2019 con Andrew Irwin.

FP3 BAGNATE

Tornando alla più stretta attualità, le FP3 disputatesi su pista bagnata hanno proiettato in cima al monitor dei tempi Jason O’Halloran, in 1’36″202 al top davanti ai Ducatisti Josh Brookes e Christian Iddon, con il primo che dovrà passare per la tagliola del Q1. Nelle posizioni che contano un ritrovato Andrew Irwin, Lee Jackson e Danny Kent, con Danny Buchan nono proprio davanti a Glenn Irwin.

2021 BENNETTS BRITISH SUPERBIKE

Brands Hatch GP, Classifica Prove Libere 3

1- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’36.202

2- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.293

3- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.474

4- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 0.940

5- Lee Jackson – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.984

6- Danny Kent – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.064

7- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 + 1.288

8- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 1.575

9- Danny Buchan – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 1.608

10- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 1.668

11- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 1.713

12- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.883

13- Joe Francis – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW M 1000 RR – + 1.891

14- Dan Linfoot – TAG Racing Honda – Honda CBR 1000RR-R – + 2.013

15- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.294

16- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.359

17- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 2.447

18- Brad Jones – iForce Lloyd & Jones BMW – BMW M 1000 RR – + 3.063

19- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 3.481

20- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 3.531

21- Bjorn Estment – Powerslide/Catfoss Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.765

22- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 4.905

23- Xavi Forés – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 5.953

24- Brian McCormack – Roadhouse Macau by FHO Racing – BMW M 1000 RR – + 6.100

25- Takumi Takahashi – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 9.893

26- Joey Thompson – NP Motorcycles – BMW S 1000 RR – + 11.943

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

O’Halloran vince Gara 3, sarà uno Showdown del British Superbike pazzesco

Superbike

Impresa di Mackenzie: da unfit alla vittoria nel British Superbike

Superbike

Irwin vince nello scontro McAMS Yamaha del British Superbike