Brad Jones

Meravigliosa notizia: Brad Jones in ripresa lascia la terapia intensiva

Brad Jones, coinvolto in un brutto incidente nel BSB a Brands Hatch, lascia la terapia intensiva, respira autonomamente e parla con i familiari.

23 agosto 2021 - 14:58

Archiviato il weekend di Cadwell Park, il BSB inizia una nuova settimana con una meravigliosa notizia. Brad Jones, sfortunato protagonista di un drammatico incidente alla Clark Curve di Brands Hatch lo scorso 24 luglio, ha lasciato la terapia intensiva ed è in progressivo miglioramento. Vice-Campione British Supersport in carica, adesso respira autonomamente e ha già parlato per la prima volta con le persone a lui più care.

IL BOLLETTINO

Brad Jones (iForce Lloyd & Jones BMW), il quale ha subito diverse lesioni in seguito ad un incidente nel corso della prima gara del Bennetts British Superbike a Brands Hatch dello scorso 24 luglio, resta tuttora al King’s College Hospital di Londra“, si legge nel bollettino diffuso dal promoter MSVR. “Brad è stato trasferito dall’unità di terapia intensiva al reparto. Respira senza assistenza, autonomamente, è sveglio e può parlare con i componenti della sua famiglia. Seppur ancora confuso, sta progressivamente migliorando.

RIABILITAZIONE

Nel bollettino medico si comincia già a parlare di un ritorno a casa o in un centro specializzato per la riabilitazione. ““Ci sono valutazioni neurologiche in corso. Brad e la sua famiglia sono in attesa dei risultati delle scansioni più recenti per poter iniziare a pianificare dove recarsi per la riabilitazione“.

GP San Marino e Riviera Rimini Biglietti qui

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Michael Dunlop

Michael Dunlop con Buildbase Suzuki nel BSB ad Oulton Park

Superbike

O’Halloran vince Gara 3, sarà uno Showdown del British Superbike pazzesco

Superbike

Impresa di Mackenzie: da unfit alla vittoria nel British Superbike