Jonathan Rea stava per soffiare la MotoGP ad Alvaro Bautista

Nel 2012 a Misano il team Gresini stava per appiedare Alvaro Bautista e lo avrebbe dovuto sostituire Jonathan Rea. Ma all'ultimo...

8 maggio 2019 - 17:30

L’autobiografia di Jonathan Rea è una miniera di ricordi, aneddoti e rivelazioni. Uno riguarda Alvaro Bautista, il fantastico spagnolo della Ducati che debuttando in Superbike ha interrotto la striscia vincente del campione del Mondo in carica. Ne parla lo stesso Jonathan Rea, nell’autobiografia che esce in italiano e verrà presentata giovedi 9 maggio alle 19:00 nell’Auditorium della Confartigianato di Imola, in via Amendola 56/D. L’ingresso è libero.

JONATHAN-ALVARO, INCROCI PERICOLOSI

L’episodio risale al 2012. Jonathan Rea era stato convocato dalla Honda HRC (nella foto) per sostituire Casey Stoner infortunato. Il buon debutto a Misano, ottavo posto senza aver mai guidato la RC213V nè avere esperienza con le Bridgestone, avevano lanciato il nordirlandese sotto i riflettori. Prima di quella corsa, Rea era in predicato di sostituire Alvaro Bautista al team Gresini per il resto della stagione. Ecco come andò…

REA POTEVA SOFFIARE IL POSTO AD ALVARO

Si sentì anche vociferare che il team Gresini MotoGP potesse essere interessato a me” racconta Jonathan Rea nella sua autobiografia.  “La voce venne riportata principalmente dal direttore commerciale del team Repsol Honda, Livio Suppo, nel quale riponevo molta fiducia. Mi disse che Fausto Gresini era alla ricerca di un pilota per sostituire Alvaro Bautista. Lo sponsor principale del team, un’energy drink, venne alla gara di Misano dove Bautista portò la moto sul podio e sia lui che lo sponsor firmarono di nuovo per la stessa squadra quella notte, nell’entusiasmo e nell’eccitazione generali.” Quindi niente sostituzione in corsa. Il GP successivo, ad Aragon, Bautista e Rea si trovarono molto vicini in gara: lo spagnolo fece sesto, di  poco davanti al grande rivale di oggi.

DOVE TROVARE IL LIBRO

Rea e Bautista si ritroveranno di fronte questo week end a Imola, nel 5° round del Mondiale. Per giocarsi la vittoria in una una sfida stellare. Sarà anche l’occasione per comprare l’emozionante autobiografia di Jonathan Rea, disponibile nelle due postazioni del merchandising ufficiale presenti nel paddock. Sono aperte fin da giovedì ore 14:00. L’autobiografia è disponibile, sempre a Imola, presso la libreria Coop del centro Commerciale Leonardo. On line si può acquistare qui. Costa 20 €, 272 pagine: è un’edizione da collezione. Jonathan Rea sarà disponibile per firmare copie del libro sabato 11 maggio, alle 17:30 al Paddock Show.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alvaro Bautista: “MotoGP 2020? Vorrei ci fosse posto per me…”

Alvaro Bautista: “Imola è stato un campanello d’allarme”

Jonathan Rea: “Ora ho fiducia, ma Alvaro Bautista ha alzato il livello”