Rodolfo Garofani bodyguard di Marc Marquez

Rodolfo, bodyguard di Marc Marquez: “Ho vinto io contro il virus”

Rodolfo Garofani, bodyguard di Marc Marquez nel paddock MotoGP, ha sconfitto il Coronavirus: "Non ho mai mollato e alla fine ho vinto io!".

25 aprile 2020 - 16:02

Rodolfo Garofani si era ammalato di Coronavirus nel mese di marzo. Ha stretto i denti, ma è stato necessario il ricovero in ospedale dove è stato persino intubato. Ma ci vuole ben altro per piegare il bodyguard emiliano, da diversi anni al fianco di Marc Marquez nel paddock della MotoGP. Agli inizi di aprile il campione della Honda e suo fratello gli avevano inviato un video con gli auguri di pronta guarigione. Ma in questo periodo sono piovuti a centinaia i messaggi sul profilo social del “gigante buono”.

Finalmente ha sconfitto il virus definitivamente e lancia un appello a tutti affinché si continui a restare a casa. Rodolfo da molto tempo risiede nel Toanese, fra Cavola e Corneto, dove dirige un’azienda agricola. “Nel momento più buio ho tenuto i pugni stretti, non ho mollato e ce l’ho fatta! È stata dura ma ne sono fuori grazie anche alla vostra indomabile voglia di starmi vicino virtualmente“.

Il bodyguard di Marc Marquez invita ognuno a fare la sua parte. “Una vittoria però non è tale se non si mette fine alla guerra, continuiamo a non mollare. Colgo l’occasione per ringraziare la mia famiglia, gli amici, i colleghi, la FAS security e tutti gli infermieri e medici che mi hanno aiutato a superare questo ostacolo e voglio anche ricordare inoltre tutte le vittime colpite da questo virus.Da questi momenti si capiscono le cose importanti della vita, un abbraccio. Ho vinto io”!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP piloti

MotoGP, il mercato piloti prepara altri colpi di scena

MotoGP, Cal Crutchlow e Jack Miller

MotoGP, Crutchlow: “Miller può combattere con Márquez”

Di Giannantonio Moto2 Box18

Box18: Fabio Di Giannantonio ospite alle 18 sulla nostra pagina Facebook