MotoGP, Razlan Razali

Razali gioca con Valentino Rossi: “Domani l’annuncio che aspettavate”

Razlan Razali, dopo aver smentito la firma di Valentino Rossi con Petronas per la stagione 2021, lancia un post: "Domani l'annuncio che i fan aspettavano".

12 luglio 2020 - 18:23

Il rinnovo di Valentino Rossi sta diventando un tormentone estivo, una ‘opera sabun’ (telenovela, in malese). La certezza è che proseguirà anche nella stagione MotoGP 2021, ma chi dovrà dare l’annuncio della firma? Abbiamo ripercorso il lungo tira e molla a distanza tra Razlan Razali e il Dottore, le pressioni, le battute, i diktat che dalla Malesia erano indirizzati a Tavullia e a Iwata. Il dettaglio certo è sbandierato dai vertici di Petronas SRT è che la trattativa non è stata per nulla semplice. Un nove volte campione del mondo che passa un team satellite è certamente un evento inedito e che forse non si ripeterà più nella storia delle due ruote.

Secondo quanto riferito dai colleghi de ‘La Gazzetta dello Sport’ l’accordo c’è, anche la firma. Il team principal Razali ha prima smentito quasi in maniera ironica. Maio Meregalli gli ha fatto eco ai microfoni di Radio1 Rai, lasciando però intendere che siamo agli sgoccioli. Adesso Razlan Razali lancia un post sui social che la dice lunga sul carattere alquanto bizzarro: “Domani l’annuncio che i fan aspettavano“. Sarà un’altra battuta ad effetto o verità? Per i tifosi di Valentino Rossi che hanno seguito l’intera vicenda sono sicuramente giorni roventi che non aiutano queste afose giornate di mezza estate. Ma una cosa sembra certa: nessuno sa fare palpitare il paddock della MotoGP come il 41enne.

Non resta che attendere domani per capire le vere intenzioni del boss Petronas SRT. D’altronde l’annuncio ufficiale prima di scendere in pista a Jerez aiuterebbe Valentino Rossi e gli addetti ai lavori Yamaha a concentrare l’attenzione soltanto sui 13 GP che ci attendono da qui a novembre. Le voci di mercato non sortirebbero altro effetto che aumentare la colonnina di mercurio…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

alex marquez motogp

MotoGP, Emilio Alzamora: “Alex Márquez ci sta sorprendendo”

MotoGP, il podio del GP di Teruel 2020

MotoGP, dialoghi “segreti” tra Morbidelli-Rins-Mir prima e dopo il podio

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP: Jorge Lorenzo tester Aprilia, l’ultima “bomba”. Realtà o bufala?