MotoGP a Jerez

MotoGP, quali saranno le sorprese del campionato 2020?

Le prime gare della MotoGP 2020 saranno un rebus. Marc Marquez parte da favorito, ma avrà trovato davvero il giusto feeling con la sua Honda RC213V?

19 giugno 2020 - 7:16

La pandemia legata al Covid-19 ha rimescolato le carte in un gran numero di discipline sportive, in cui i campionati erano in corso. Ma in realtà rischia di creare parecchi stravolgimenti anche nei confronti di quei tornei che dovevano ancora prendere il via quando è scoppiata l’emergenza sanitaria in tutto il mondo.

Tra questi sport troviamo sicuramente la MotoGP, che ha già previsto la cancellazione di svariati Gran Premi e che si correrà perlopiù in territorio spagnolo. Un mondiale rivoluzionato, che prevede un calendario di sole tredici prove ufficiali (almeno per adesso). Di conseguenza potrebbe portare in dote parecchie sorprese, per tutti quei big che non dovessero iniziare con il piede giusto l’avventura mondiale. Magari per colpa di alcune problematiche nell’adattamento alle nuove moto ufficiali.

Chi potrebbe stupire?

L’infortunio che ha colpito il campione in carica Marc Marquez, che ovviamente si è già ristabilito ed è tornato in sella, non dovrebbe avere strascichi sull’inizio di stagione. Oppure sì? Questa è la principale domanda che si fanno un po’ tutti gli appassionati. Convinti che, in ogni caso, le sorti del Mondiale, verranno decise soprattutto dal livello delle prestazioni che sarà in grado di sfornare il pluri-campione del mondo.

Il pilota che, stando a quanto riferiscono i bookmakers, parte con i favori del pronostico, subito dopo Marquez, risponde al nome di Maverick Vinales, quotato 5,50 volte la posta. Il colpaccio, però, potrebbe arrivare da Fabio Quartararo, mentre Alex Rins e Franco Morbidelli sembrano più lontani. E se fosse Alex Marquez, il fratello di Marc, la vera sorpresa?

Online ci sono numerose piattaforme che offrono la possibilità di scommettere sulla MotoGP, ma anche ovviamente su tanti altri giochi d’azzardo più tradizionali. Basti pensare, ad esempio, alle slot online, uno degli intrattenimenti più amati sul web. In tal senso, è bene andare alla ricerca di portali che riescano ad offrire una qualità, oltre che una varietà di slot machine di tutto rispetto. Oltre che un’esperienza di gioco, sotto il profilo grafico, altrettanto interessante.

Santi Hernandez è convinto “Ci saranno sorprese nelle prime gare”

A convalidare ancora di più la tesi secondo cui potrebbe rivelarsi un campionato MotoGP un po’ pazzerello e ricco di sorprese, ci pensa anche il capo meccanico di Marc Marquez, Santi Hernandez, che ha sottolineato come la ripresa, soprattutto nelle prime gare, potrebbe portare in dote una serie di novità particolarmente inaspettate.

Il capo meccanico del Repsol Honda Team, infatti, ha parlato a lungo in un podcast sul web anche in riferimento a quello che ci si potrebbe attendere dalle prime gare che si svolgeranno in merito al Mondiale 2020. Intanto, ha voluto rassicurare un po’ tutti sulle condizioni dell’otto volte campione del mondo, che sta molto meglio ed è tornato ovviamente in moto ad allenarsi.

Hernandez è fermamente convinto che le prime gare della MotoGP saranno un bel rebus un po’ per tutti. Anzi, potrebbero emergere un gran numero di sorprese, in modo particolare dopo questa pausa forzata. Non è semplice adattarsi ai tracciati con le nuove moto e, di conseguenza, ci sono alcuni piloti che normalmente navigano in mezzo al gruppone, che potrebbero invece fare faville e imporsi nelle prime posizioni. Sia nelle prove ufficiali a cronometro che, poi, in gara, a maggior ragione se ci dovessero essere condizioni meteo instabili.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

espargaro motogp honda

MotoGP UFFICIALE Pol Espargaró in HRC, Alex Márquez in LCR

morbidelli petronas motogp

MotoGP UFFICIALE Franco Morbidelli rinnova con Petronas SRT

michelin motogp motoe

MotoGP, Jerez: nuove gomme Michelin per la classe regina e la MotoE