MotoGP La donna investita nel paddock vuole denunciare Valentino Rossi

Diventa un caso l'incomprensione tra il nove volte Mondiale e una spettatrice che parlando a Radio Cope annuncia azioni di rivalsa.

14 novembre 2016 - 10:19

A giudicare dal video ripreso da uno spettatore e diventato virale sembra una cosa da niente. Invece la (mezza) collisione tra Valentino Rossi in scooter  e la signora spagnola sabato pomeriggio nel paddock di Valencia rischia di diventare affare per avvocati.

La signora in questione si chiama Ana Cabanillas e parlando a Radio Cope, emittente spagnola, ha detto: “Se fosse successo inavvertitamente avrei accettato le scuse, ma dopo aver visto il video penso che presenterò una denuncia, perché non solo mi ha dato un calcio, ma lo ha fatto di proposito. E questo non può essere tollerato”. La Cabanillas in un primo momento aveva accettato le scuse di Rossi ma ha poi cambiato idea.

Nel video si vede Rossi che alla guida dello scooter con seduto dietro uno dei suoi assistenti incontra tra la folla questa signora di Puerto Santa Maria, che non vede l’arrivo del Dottore perchè impegnata in quel momento a scattarsi un selfie con il bastone.

Nella serata di domenica Rossi aveva detto: “Devo scusarmi con la signora e spero che stia bene. Per me è veramente difficile vivere nel paddock. Qui a Valencia è una situazione incontrollabile, ma anche da altre parti. E’ da un po’ di gare che chiedo di aiutarmi, però quando esco dal mio camion sono sempre schiaffi, gente che mi ruba il cappello, gente che mi tira per fare la foto. Il video riprende solo la parte finale della scena, ero appena uscito da una girandola di schiaffi”.

Ma scuse e  spiegazione alla signora Ana non sono bastate.

ECCO IL VIDEO AMATORIALE DELL’EPISODIO

9 commenti

Capitan Catarro
4:11, 16 novembre 2016

” IL CASO “……. ” INVESTITA “…per poi diventare ” incomprensione ” nel catenaccio…….

Capitan Catarro
11:11, 15 novembre 2016

Cosa non si fa per un pò di notorietà gratuita e se va bene qualche soldo…interviste… foto…servizi e via cosi….. Il paddock è per gli addetti ai lavori…. la folla festante degli inutili è meglio che stia fuori…. c’è un caos indescrivibile e persone che non fanno altro che disturbare…un conto è il tifo un altro è rompere le tasche. Che Rossi sia stato troppo ” rude ” forse…. ma non gli ha fatto assolutamente nulla .. Che sian banditi dal paddock i nullafacenti inutili, quelli con sigaro a caccia di marchette e i selfisti che con il motosport poco ci azzeccano… l’avvento dei social ci ha regalato sti soggetti …

fabu
12:11, 14 novembre 2016

“La Cabanillas in un primo momento aveva accettato le scuse di Rossi ma ha poi cambiato idea.” ogni ulteriore commento è superfluo. ma c’è un referto medico per lesioni? o aspettano che se le procuri?

mala
5:11, 14 novembre 2016

INVESTITA

se fosse andata in terra cosa avreste titolato? tentato omicidio?

Sbulbor
5:11, 14 novembre 2016

gente come te ha perlomeno il lato positivo di evocare Umberto Eco e farlo vivere per sempre.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jack Miller: “Anno sabbatico? Preferisco correre gratis”

MotoGP: Aleix Espargaró proverà a correre ad Assen

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Honda moto perfetta per Marquez”