MotoGP, Andrea Iannone

MotoGP, Andrea Iannone: fiammata estiva per distrarsi dal TAS

Andrea Iannone resta confinato dalle piste MotoGP in attesa della decisione del Tas. Intanto si gode il mare di Sardegna in compagnia di una influencer.

29 agosto 2020 - 8:18

Andrea Iannone resta in “pena sospesa” fino a metà ottobre, quando il Tas deciderà il suo destino da pilota MotoGP. Squalifica di 18 mesi confermata, annullata o, come chiede la WADA, 4 anni lontano dalle corse ufficiali. In Aprilia attendono con ansia la decisione e non hanno mai pensato di liquidare ‘The Maniac’. Hanno preferito sostituirlo con il collaudatore Bradley Smith nella speranza di rivederlo quanto prima in sella alla RS-GP 2020. Ma il caso doping diventa un caso politico e devono farne le spese atleta e team.

Intanto Aleix Espargarò sembra dare per certo che nella prossima stagione MotoGP l’abruzzese, residente a Lugano, non sarà in griglia di partenza. Spera di avere Andrea Dovizioso al suo fianco per migliorare la moto e se stesso, ma bisognerà fare i conti con il budget a disposizione (l’alternativa è Cal Crutchlow). Nell’attesa Andrea Iannone preferisce non pensarci e si gode il sole della Sardegna in dolce compagnia di Soleil Sorgè, come attestato dal settimanale ‘Chi’. Lei è una nota influencer che il pilota conosce da diversi anni, almeno dai tempi in cui frequentava Belen Rodriguez e suo fratello Jeremias.

Dopo mesi trascorsi nel suo bunker di Lugano a prepararsi fisicamente, Andrea Iannone pare abbia ritrovato almeno l’amore dopo il tramonto dell’ultima love story con Giulia De Lellis. Il pilota Aprilia in materia di donne si è sempre mostrato da prima fila. Ora non resta che sperare in buone notizie dai tribunali, anche se diversi indizi sembrano giocare a suo sfavore. Un’attesa così lunga lascia pensare ad una forte presa di posizione della WADA che vuole imporre tutto il suo peso. In tal caso non lo rivedremo sull’asfalto della MotoGP nella stagione 2021.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso e le strade per diventare campione

motogp

MotoGP, la griglia di partenza 2021: a che punto siamo

bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Ducati ha scommesso su di me prima di tutti”