Marc Marquez

Marc Marquez incontra il suo ‘alter ego’ a 4 zampe

Marc Marquez in visita al rifugio "Amics dels Animals" di La Noguera, per conoscere un ex cane randagio che porta il suo nome.

19 luglio 2019 - 16:11

Il leader del Mondiale Marc Márquez ha visitato un affettuoso omonimo molto speciale a La Noguera, nel nord della Spagna. A pochi giorni dalla Giornata internazionale del cane, in programma domenica 21 luglio, il campione della Repsol Honda si è diretto verso rifugio per animali “Amics dels Animals” per incontrare un ex cane randagio, che porta il suo nome.

L’amico a quattro zampe porta il nome del pilota di Cervera per la sua velocità. “Ha preso il mio nome perché corre molto veloce“, spiega Marc Marquez in un video Repsol Honda. “Ma voglio vederlo prima di battezzarlo“, ha aggiunto con un sorriso. Il cane porta il nome datogli dal proprietario del rifugio, dopo averlo trovato in una strada dove inseguiva i ciclisti. Per impedirgli di essere travolto, è stato portato a “Amics dels Animals”, dove due dipendenti e molti volontari si prendono cura di circa 180 cani e 25 gatti.

L’abbandono degli animali è un triste fenomeno che in Spagna conta 138mila tra cani e gatti abbandonati all’anno. Marc Márquez e Repsol vogliono invitare i fan alla riflessione prima di acquistare un animale domestico e sensibilizzarli all’adozione o ad un aiuto per consentire che trovino una casa. “Odio quando le persone regalano un cane, non è un regalo, un cane sarà con te per 20 anni“, ha concluso il sette volte iridato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marco Melandri, E-X Bike

Marco Melandri: Sesto con la bici E-X “E’ quasi come andare in moto”

Marc Marquez pilota Repsol Honda

Marc Marquez sfodera le nuove armi: telaio, ali e spoiler

Valentino Rossi e Marc Marquez

Da Rossi a Marquez, passando per Viñales, il talento della MotoGp