Jerez, marshall ruba un pezzo della moto di Alex Rins

Alex Rins protagonista di un evento increscioso dopo aver tagliato il traguardo: un commissario ha rubato un pezzo dal manubrio della sua Suzuki

5 maggio 2019 - 19:31

Alex Rins al centro di un episodio increscioso al termine del GP di Jerez. Come al solito, dopo la bandiera a scacchi, i piloti hanno compiuto il giro d’onore per ringraziare i tifosi del supporto ricevuto durante il week-end. Così ha fatto lo spagnolo della Suzuki dopo il fantastico secondo posto alle spalle di Marc Marquez.  Ha parcheggiato la GSX-RR per avvicinarsi ai fan, Alex Rins: a quel punto un commissario ha portato via un pezzo del manubrio.

Una volta ritornato ai box Alex Rins ha notato la mancanza e, grazie alle immagini della camera onboard, si è risaliti al furfante, denunciato dal team di Hamamatsu. Difficile commentare quanto accaduto durante la conferenza stampa, meglio usare l’arma dell’ironia. “Sono sicuro che è già su Wallapop e chiedono migliaia di euro“. Il pezzo rubato è una guaina personalizzata che copre la coppa del liquido dei freni. Alla fine il beniamino di casa ha aggiunti di essere disposto a comprarlo qualora lo trovasse online. Il commissario è stato subito identificato e invitato a restituire l’oggetto rubato, oltre a porgere le scuse al team. Molto probabilmente gli sarà ritirato il pass e vietato l’accesso ad ogni circuito.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

rins motogp

MotoGP: Rins eroico 4° con la spalla ‘rattoppata’. Brivio: “Ci ha sorpresi!”

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Nel pomeriggio il dolore è aumentato”

rins motogp

MotoGP: Alex Rins, sfida a Brno dopo l’eroico 10° posto di Jerez