marc marquez alex marquez motogp

Coronavirus: Marc e Alex Márquez, donati materiali per pazienti gravi

Marc Márquez ed il fratello Alex hanno donato ad un ospedale materiali utili ai pazienti affetti da gravi problemi polmonari a causa del Covid-19.

1 aprile 2020 - 11:42

L’emergenza coronavirus ha dato il via ad una catena solidale per supportare le strutture ospedaliere e la Croce Rossa in questo difficile momento. Tanti atleti si stanno muovendo, tra loro il campione MotoGP Marc Márquez ed il fratello minore Alex Márquez. I due alfieri Repsol Honda hanno donato materiali per il controllo delle condizioni dei pazienti in condizioni gravi dopo aver contratto il virus.

La struttura interessata è il Hospital Universitari Arnau de Vilanova di Lleida, la provincia di origine dei due piloti spagnoli. La donazione consiste in dispositivi portatili per radiologia digitale e analizzatori di gas. Un modo migliore quindi per controllare anche a distanza tutti i pazienti affetti da problemi polmonari gravi in seguito appunto alla contrazione del coronavirus.

I due piloti, come detto, si uniscono alla serie di imprese e privati che stanno mostrando il loro lato solidale in questi giorni difficili. Marc Márquez poi giorni fa si è unito alla campagna creata dal tennista Rafael Nadal e dal giocatore di basket Pau Gasol per sostenere la Croce Rossa. Una lotta difficile per il personale medico, schierato in prima linea in questa emergenza, ed in ogni modo si cerca di permettere ai medici di svolgere al meglio il proprio lavoro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fausto Gresini

MotoGP, Gresini: “La squalifica di Iannone è un danno per Aprilia”

ducati vr46 motogp

MotoGP, la tecnica: perchè Valentino Rossi non ha vinto con la Ducati?

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Nel 2012 ho pensato di smettere”