Coronavirus Italia

Coronavirus in Toscana: GP del Mugello a maggio senza speranza

L'emergenza Coronavirus in Toscana non accenna a rallentare. Ecco i numeri della regione che lasciano prevedere il destino della gara MotoGP al Mugello.

3 aprile 2020 - 14:40

L’emergenza Coronavirus in Toscana fa registrare numeri ancora in forte crescita, dovuto anche al boom di tamponi effettuati, specie nelle case di cura. Uno scenario spettrale che lascia immaginare quale conseguenza avrà sul GP d’Italia in programma dal 29 al 31 maggio.

LA CRISI SANITARIA IN TOSCANA

Nella sola giornata di giovedì 2 aprile si sono registrati 406 nuovi casi, di cui 115 scoperti nelle case di riposo dopo i test a tappeto fatti nelle strutture regionali. Dall’inizio dell’emergenza sono 5.273 le persone risultate positive al Covid-19, 50 sono finora le guarigioni virali, 166 le guarigioni cliniche e 268 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono 4.789.

Di 5.273 tamponi fino ad oggi risultati positivi al Coronavirus, la suddivisione per provincia di segnalazione è la seguente. 1.419 Firenze, 346 Pistoia, 291 Prato, 802 Lucca, 644 Massa-Carrara, 515 Pisa, 301 Livorno, 264 Grosseto, 334 Siena, 357 Arezzo. Sono 250 i nuovi casi positivi nei territori dell’Ausl Toscana Centro nella giornata di giovedì 2 aprile, 3 i decessi nella provincia di Firenze. Al crematorio del capoluogo toscano sono in arrivo da Bergamo le salme di 50 persone morte a causa del Coronavirus. Per la cremazione gli operatori del Tempio di Trespiano sono operativi h24. Nelle prossime settimane si prevede che arrivino altre salme da Bergamo a Firenze.

RIFIUTI E TEST RAPIDO

La Regione Toscana ha emesso un’ordinanza per il trattamento e il ritiro dei rifiuti che provengono da strutture socio-sanitarie residenziali dove ci sono pazienti positivi in quarantena obbligatoria. I rifiuti delle strutture vanno conferiti “non differenziati” e dopo il ritiro saranno subito inceneriti nei termovalorizzatori senza alcun trattamento preliminare. A Firenze parte il test sierologico rapido in grado di evidenziare se si è contratto il Coronavirus. Sarà prenotabile on-line per tutti i residenti nel comune di Firenze, attraverso il sito della startup fiorentina Cupsolidale.it.

Il test ha un prezzo di 25 euro e si può eseguire solo su prescrizione medica. Potranno sottoporsi al test solo coloro che non hanno sintomi. La prenotazione e il pagamento potranno avvenire solo online per motivi di sicurezza. Il test sarà effettuato da personale medico, nei tempi e nei luoghi indicati nella prenotazione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Giovanni Baggi

Box18 Giovanni Baggi ospite alle 18:00 sulla nostra pagina Facebook

MotoGP, Andrea Iannone

Andrea Iannone e Danilo Petrucci: destini diversi nelle mani del TAS

MotoGP eSport, Andrea Saveri

MotoGP eSport: Chi è Andrea Saveri, campione del Mondo del virtuale