Coronavirus

Coronavirus in Italia: 4.480 nuovi contagi, 427 decessi da ieri

Coronavirus in Italia: il bollettino di giovedì 19 marzo 2020. Il numero dei morti registrati nel nostro Paese supera quello della Cina.

19 marzo 2020 - 18:21

Nella giornata di giovedì 19 marzo si registrano 415 guariti da Coronavirus per un totale di 4,440, 4,480 l’incremento delle persone attive, 33.190 contagiati complessivi di cui 2,498 in terapia intensiva. 427 i decessi da ieri, 3.405 dall’inizio dell’epidemia. La quarantena degli italiani si prevede ancora lunga. Secondo gli esperti il picco dei contagi da Coronavirus si avrà tra il 2 e il 12 aprile. Negli ultimi otto giorni 51.892 persone denunciate per mancato rispetto di un ordine dell’autorità e 1.126 per dichiarazioni false. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 643.726 e 1.668 i titolari denunciati.

Sono in totale 2.168 i morti in Lombardia ad oggi, con un incremento di 209 decessi in 24 ore. A Milano ci sono 3278 positivi al Coronavirus, 635 più di ieri. Con 57 morti registrate mercoledì e gli otto decessi fino alle 16 della giornata, Brescia ha raggiunto i 499 morti per coronavirus dal primo caso del 29 febbraio. I contagiati sono 3839. La buona notizia è che il bambino di 22 giorni ricoverato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, è stato dimesso. E’ stato il primo caso di bambino positivo al Covid-19.

Preoccupa nel Forlivese la situazione all’interno della casa di riposo “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli. Dei 35 ospiti attuali della struttura 25 sono positivi, altri due sono deceduti nei giorni scorsi. Colpiti anche otto fra infermieri e ausiliari. La casa di riposo è stata isolata dal resto del paese e si provvede a rifornirla di tutti i beni necessari.

La pandemia di Coronavirus nel mondo

I casi di Coronavirus nel mondo supera quota 230.000, 9.388 il numero dei morti, oltre 86.000 i ricoverati. La pandemia galoppa a ritmo sostenuto in Europa: 17mila in Spagna (803 morti), 14mila in Germania (42 morti), oltre 9mila in Francia (264 decessi), quasi 4mila in Svizzera (36), 2.692 nel Regno Unito (137), oltre 10mila negli USA (160). Critica la situazione a Madrid dove, secondo El Pais, si conta un morto ogni 16 minuti. Secondo gli esperti è impossibile quantificare la reale entità del contagio. Nella capitale spagnola le persone infettate sarebbero decine di migliaia.

Si festeggia, invece, a Wuhan, la città focolaio della pandemia. Con i contagi azzerati si allenta la quarantena nelle aree a “infezione zero”, permettendo “attività personali” nei compound abitativi. Nel resto dell’Hubei, provincia di cui Wuhan è capoluogo e che non ha riportato contagi negli ultimi 14 giorni, sarà permesso, a certe condizioni, l’ingresso dall’esterno. Ad oggi in tutta la Cina si contano 3.245 morti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

crupi redding box18

Giovanni Crupi a Box18: “Redding-Rea? Lotta ‘vecchio stile’, fa bene a tutti”

aprilia motogp esports

MotoGP eSports, Aprilia Racing crea la sua squadra virtuale

crupi box18

Box18: Giovanni Crupi, capotecnico di Redding, live alle 18 su Facebook