F1 MotoGP

Chaz Davies accende il dibattito: la F1 è più facile della MotoGP? (VIDEO)

Si riaccende il dibattito MotoGP/SBK vs F1 dopo l’esordio fulminante di George Russell sulla Mercedes. Nelle due ruote un debutto così sarebbe possibile?

7 dicembre 2020 - 19:00

La straordinaria prestazione di George Russell in F1 nell’ultima gara in Bahrain ha riacceso il dibattito con la MotoGP e la Superbike. Il giovane pilota britannico ha avuto la grande chance di passare da una macchina poco competitiva (Williams) alla top di categoria (Mercedes) in un lasso di tempo di appena 7 giorni. Mercedes ha dovuto fronteggiare l’assenza del suo leader nonché campione del mondo Lewis Hamilton causa Covid-19, ma ha trovato in casa un degno sostituto che con soli tre giorni di esperienza sulla monoposto ha quasi conquistato la vittoria.

Solo la sfortuna e una strategia sciagurata hanno impedito a Russell di coronare il sogno di vincere la sua prima gara in F1 al debutto con la Mercedes, ma l’appuntamento sembra soltanto rimandato. Sul talento di George nessuno ha mai discusso, ma che riuscisse a dominare così velocemente con soli tre giorni di prove sulla macchina non era poi scontato. Il britannico ha annichilito il ben più esperto Valtteri Bottas in gara sorprendendo (o forse no) tutti gli addetti ai lavori. D’altronde era lecito aspettarsi che andasse forte ma non che dominasse.

Ben Spies: “È tutto incentrato sulla macchina!”

Il folgorante GP di Russell non ha lasciato indifferenti anche i piloti di SBK e MotoGP, che non hanno esitato a commentare sui social la performance del sostituto di Lewis Hamilton. Tra questi Chaz Davies, il quale ha elogiato la gara del pilota britannico, ma anche evidenziato come un debutto del genere in Superbike o MotoGP sarebbe poco probabile. “Con tutto il rispetto per i piloti in pista, non penso che questo potrebbe succedere in una gara di motociclismo”, le parole del futuro pilota Go Eleven sui social.

A fargli eco c’è anche Ben Spies, iridato Superbike nel 2009 e vincitore di una gara in MotoGP: “Escluso Marquez, sono d’accordo con te Chaz”. L’americano prosegue con la sua risposta: “Se Max (Verstappen) o Charles (Leclerc) avessero quella macchina [Mercedes] vincerebbero ogni gara e il titolo. George è un futuro campione, ma è tutto incentrato sulla monoposto che guidano”. La discussione è proseguita sui social coinvolgendo addetti ai lavori e non, scatenando così un interessante dibattito.

L’impresa, o meglio, la quasi impresa di George Russell sarebbe stata possibile in MotoGP o Superbike? È possibile inoltre tirare fuori alcune sentenze da ciò che abbiamo visto nell’ultima gara di Formula 1? Abbiamo provato a dare delle risposte, unendoci volentieri al pensiero di Chaz Davies cercando di sviluppare le nostre teorie. Le trovate tutte nel video in questo articolo: forse una sentenza effettivamente c’è.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ducati motogp

MotoGP, Ducati firma fino al 2026. Dall’Igna: “Obiettivo il titolo piloti”

MotoGP, Santi Hernandez e Stefan Bradl

MotoGP, Santi Hernandez: “Dovizioso sostituto di Marquez? Meglio Bradl”

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “C’è chi va in pensione e chi è troppo vecchio”