VIDEO Amarcord Il mitico TT com’era nel 1910

Rarissime immagini del Tourist Trophy del 1910: allora si correva sul tracciato di St John’s, diverso dall’attuale. La strada era sterrata e si toccavano gli 85 km/h. Troppo veloce…

Commenta per primo!

Sabato 28 maggio cominceranno le qualifiche del Tourist Trophy all’Isola di Man, la gara su strada più famosa del globo. Il ricchissimo programma si concluderà venerdi 10 giugno con la gara più importante, il Senior.

Il TT nell'era del St John's Circuit
Il TT nell’era del St John’s Circuit

Per scaldare la vigilia vi proponiamo queste rarissime immagini che si riferiscono all’edizione del 1910. La prima edizione risale al 1907 e fino al 1910 si è gareggiato sul tracciato di St John’s, che misurava 15,8 miglia ( 25,3 km)  ed era assai differente dall’attuale. Si trovava nella parte ovest dell’Isola, e l’unica parte in comune è quella che va dal bivio di Ballacraine fino alla cittadina di Kirkmichael.

Nell’edizione del 1910 il giro piu’ veloce di Harry Bowen su BAT toccò gli  85 km/h di media e l’ACU (la Federazione Inglese) decise che era troppo pericoloso viaggiare a quelle velocità. Così fu adattata la configurazione attuale, lunga 60,6, con partenza da Douglas (la capitale dell’Isola di Man) con un tratto fino alla vetta dello Snaefel, a circa 600 metri d’altitudine.

La gara del 1910 fu’ vinta da Charlie Collier davanti al fratello Harry entrambi su Matchless moto della quale erano anche i costruttori.

Il giro  record attuale, stabilito anno scorso da John McGuinness è in 17’03″567, a 213,117 km/h di media. Chissà quanto arebbe andato forte sul St. John’s…

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy