Rubata la tuta di Valentino Rossi: furto su commissione in Spagna

A La Coruna, presso il rivenditore ufficiale Manell Motor Yamaha, è stata rubata una tuta di Valentino Rossi del valore di oltre 25.000 Euro

Lo scorso 12 maggio, a La Coruna, è stata rubata la tuta di Valentino Rossi numero di serie 7 del 2017, con cui il pilota di Tavullia aveva gareggiato nel GP del Qatar conquistando il terzo posto. Era esposta dal 2 febbraio presso il rivenditore ufficiale Yamaha Manell Motor ed è stata portata via durante la notte da un uomo giunto a bordo di uno scooter di un fattorino rubato poco prima. Un furto con scasso in piena regola ripreso dalle telecamere di sorveglianza, dove si vede un uomo che ha tirato fuori un martello e portato via la tuta da corsa in soli 10 secondi. Come si vede nelle immagini l’individuo, con indosso guanti bianchi, scarpe sportive blu e la faccia coperta da una giacca a vento, è arrivato alle 23.36 ed ha portato via solo il cimelio del Dottore, a dimostrazione che si tratta di un furto su commissione, probabilmente da parte di un collezionista.

La tuta con tanto di airbag e sistema di idratazione era lì come attrazione per i clienti, apparteneva a Dainese e doveva essere restituita nel giro di poche settimane. Sebbene avesse un’assicurazione in caso di furto di 25.000 euro , Manell Motor sta facendo il possibile per collaborare con la polizia locale per risalire al ladro. E’ risaputo che sia Valentino Rossi che Dainese conservano gli abiti utilizzati dal pesarese durante la sua carriera sportiva, alcuni dei quali sono stati esposti nel nuovo museo DAR a Vicenza. Le indagini sono ancora in corso e la notizia è trapelata solo alla vigilia del Gran Premio di Barcellona.

MES Experience a Franciacorta: tutte le info utili

SBK Misano: i biglietti e le offerte disponibili

MXGP LOMBARDIA Qui i biglietti 

MXGP Videopass: prezzi e offerte disponibili

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. brundleflyne_711 - 3 mesi fa

    Subito squalificato Marquez e subito 10 punti in più al sig. rossi, con le scuse del Re di Spagna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. francescobedocch_210 - 3 mesi fa

    tranquillo potrà indossarla senza paura di essere riconosciuto, tuta anonima..oltre che tenerla ben chiusa in casa cosa potrà farsene, dovrà avere paura di farla vedere anche ad amici per paura di una denuncia..
    Saluti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy