Che paura, la folle caduta di Soushi Mihara alla 8 Ore di Suzuka

Pauroso incidente durante la finalissina Endurance. Ma il 19enne giapponese se l’è cavata senza danni

Attimi di terrore domenica scorsa durante la 8 Ore di Suzuka, finalissima del Mondiale Endurance 2017/18. Mentre la corsa era neutralizzata per un incidente, con il gruppo accodato alla safety car, il giapponese Soushi Mihara ha avuto un attimo di disattenzione centrando il pilota che lo precedeva. Il commento è di Alessio Piana.

Frenando di colpo, Mihara si è cappottato restando colpito dalla moto volata per aria dopo l’urto. Il pilota è rimasto a terra, ma si è ripreso poco dopo, senza gravi conseguenze. La gara è continuata regolarmente. Nel corso di una successiva neutralizzazione, e quindi con il gruppo che procedeva a bassissima andatura sotto il temporale, anche Jonathan Rea, tre Mondiali in Superbike, ha perso il controllo  della moto dotata ancora di gomme da asciutto, compromettendo le possibilità di vittoria Kawasaki. A volte, in pista, è meglio andare più forte…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy