Bol d’Or: Brividi per il pazzesco volo di Manu Dagault, vince FCC TSR Honda

Attimi di terrore nella fase finale della 24 Ore apertura del Mondiale Endurance al Paul Ricard. Vince F.C.C TSR Honda

Grande paura alla 24 Ore del Bol d’Or, apertura del Mondiale Endurance 2018/19 sul tracciato francese del Paul Ricard. Alla frenata del rettilineo di partenza il transalpino Manu Dagault ha perso il controllo della Kawasaki del Fast Team Racing, venendo catapultato con grande violenza sull’asfalto.

Si stava correndo la 22° ora di gara. Il pilota è scivolato lungo la pista mentre la corsa veniva prontamente neutralizzata con l’ingresso della safety car. Dagualt, dalle prime informazioni, sembra che non abbia riportato conseguenze serie. La maratona è poi ripresa regolarmente.

Ad aggiudicarsi il successo è stato il team giapponese F.C.C. TSR Honda, campione in carica, con l’australiano Josh Hook e i francesi Mike Di Meglio e Freddy Foray. Seconda posizione per Yamaha Yart trascinata dal nostro Niccolò Canepa che ha condiviso l’avventura  con l’australiano Broc Parkes e il tedesco Marvin Fritz. Soltanto settima al traguardo Kawasaki SRC, per una ventina di ore leader del corsa poi rallentata da una serie di problemi tecnici. Bellissimo 12° posto per il team italiano Suzuki No Limits con Luca Scassa e Michele Mazzina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy