ASBK Bend: Troy Bayliss, che botto! Sfuma il sogno vittoria

Troy Bayliss, 49 anni, si stava giocando il successo nell’Australian Superbike ma è caduto. Illeso

Troy Bayliss era partito per vincere ma è incappato nella rovinosa caduta che vedete nelle immagini durante gara 3 del terzo round dell’Australian Superbike disputato al Bend Motorsport, vicino Adelaide. Il tre volte campione del Mondo, 49 anni, è volato nella via di fuga, ad alta velocità, ma si è rialzato senza danni fisici. La corsa è stata interrotta con bandiera rossa e dichiarata conclusa: il successo è stato assegnato a Troy Herfoss (Honda) che così consolida il primato in campionato. Bayliss non è stato classificato.

L’australiano tornato in sella dopo dieci anni di stop era arrivato secondo in gara 1, disputata sabato 21 aprile, perdendo il confronto diretto con Wayne Maxwell. Nella seconda corsa invece è finito solo sesto, per problemi di aderenza nei giri finali. Anche gara è stata vinta da Troy Herfoss davanti a Brian Staring (Kawasaki) e allo stesso Maxwell.  Prossimo round il 1 luglio a Darwin.

ARRIVO GARA 2: 1. Herfoss (Honda); 2. Staring (Kawasaki) a 0″220; 3. Maxwell (Yamaha) a 3″411; 4. Allerton (BMW) a 9″245; 5. Falzon (Yamaha) a 10″130; 6. Bayliss (Ducati) a 10″147.

ARRIVO GARA 3: 1. Herfoss (Honda); 2. Falzon (Yamaha) a 0″174; 3. Maxwell (Yamaha) a 0″431; 4. Staring (Kawasaki) a 5″111; 5. Allerton (BMW) a 6″010; 6. Waters (Suzuki) a 6″349.

CLASSIFICA CAMPIONATO dopo tre round: 1. Herfoss (Honda) punti 173; 2. Maxwell (Yamaha) 150; 3. Falzon (Yamaha) 134); 4. Waters (Suzuki) 126; 5. Bayliss (Ducati)  117; 6. Staring (Kawasaki) 113.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy