Kawasaki pronta a rilanciare la Z900

Kawasaki pronta a rilanciare la Z900

A Eicma la Casa giapponese rinnova la sua gamma di naked con la media Z650 e soprattutto con la maxi, il cui nome rimanda al capolavoro a 4 cilindri prodotto all’inizio degli anni ’70

Al prossimo Eicma (Milano, dal 8 al 11 novembre) Kawasaki rilancerà l’epopea delle sue Zeta: la Casa di Akashi infatti presenterà le nuove Z650 e Z900. La prima è una naked di media cilindrata  forte di una base motoristica che è la stessa di quella della Er6n (il bicilindrico da 649 cc omologato Euro4), con un look decisamente più accattivante e una ciclistica rinnovata, forte di un telaio a traliccio verde che spicca a contrasto con le mini sovrastrutture bianche.
La Z900 invece è il ritorno di un mito: in casa Kawasaki questa sigla rimanda  alla maxi stradale prodotta agli inizi degli anni ’70, uno dei tre modelli più iconici della produzione nipponica dello scorso secolo. Oggi la Z900 diventa una supernaked con motore (come allora) di 4 cilindri e 948 cc, basato su quello della Z1000 rispetto a cui avrà qualche cavallo in meno (125,4 rispetto ai 142) e un telaio a traliccio, che unisce il mondo della Z900 a quello delle hyperbike H2 e H2R.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy