Yamaha Off-Road Competition Model Year 2015

Yamaha Off-Road Competition Model Year 2015

Si rinnovano YZ85, YZ125, YZ250, YZ250F e 450F

Commenta per primo!

Yamaha continua a spingere forte nel mondo delle competizioni off-road, con una famiglia di YZ a 2 tempi completamente rinnovata che completa l’aggressiva gamma motocross. A soli 12 mesi dal lancio delle nuove YZ450F e YZ250F a 4 tempi, l’arrivo delle nuove YZ a 2 tempi sottolinea l’impegno costante di Yamaha in ogni segmento del mercato delle due ruote tassellate. YZ 2 tempi 2015 I motori a 2 tempi di Yamaha hanno radici lontane. La prima moto prodotta dalla casa costruttrice fu una 2 tempi, e nel 1976 Yamaha vinse il primo di ben 26 Mondiali MX FIM con una YZ250 a 2 tempi. Successivamente il panorama off-road cambiò radicalmente quando, alla fine degli anni Novanta, la Casa di Iwata sviluppò la prima generazione di YZ a 4 tempi, mantenendo sempre in gamma anche le YZ a 2 tempi. Yamaha pensa che le YZ a 2 tempi costituiscano una parte importante e insostituibile della gamma off-road, moto sviluppate per piloti che non possono fare a meno del carattere speciale e delle caratteristiche specifiche di una 2 tempi. Le attuali YZ hanno catalizzato l’attenzione di un pubblico fedele di piloti che amano moto leggere, ma con l’esplosiva erogazione di potenza che è una caratteristica dei motori a 2 tempi e si associa ad una manutenzione ridotta ai minimi termini. Un apprezzamento reso concreto dalle vittorie in gare di tutte le classi degli Europei, con successi Yamaha in EMX85, EMX125 e nell’ultima nata EMX300. Proprio pensando a loro Yamaha ha rinnovato, nella forma e nei contenuti, la gamma YZ del 2015. Le nuove YZ85, YZ125 e YZ250 a 2 tempi presentano diverse importanti novità, studiate per ottenere prestazioni ancora superiori sui tracciati delle competizioni. Oltre alle significative modifiche tecniche, ogni moto è stata ridisegnata con linee ancora più dinamiche, esaltate dalle grafiche che rispecchiano lo stile contemporaneo degli ultimi modelli YZ. Yamaha YZ85 Nel corso del tempo un numero infinito di piloti ha iniziato a guidare con una YZ85, e molti di loro hanno conquistato successi in manifestazioni nazionali ed internazionali. Proprio come le YZ125 e YZ250, anche la YZ85 offre una combinazione unica tra la reattività del motore, il peso contenuto e la maneggevolezza e rappresenta la scelta ideale per i piloti più giovani che muovono i primi passi verso il successo. Non è un caso che attualmente le tassellate Yamaha occupano le prime due posizioni della classifica piloti nella selettiva zona sudovest dell’Europeo EMX85. Per il 2015 YZ85 si rifà il look e cambia il parafango anteriore, le prese d’aria, i fianchetti e il coprisella a favore di un’immagine ancora più grintosa e “ufficiale”. Le nuove grafiche “Speedblock” e il nuovo logo YZ sottolineano il design contemporaneo dell’ultimo modello, e allineano l’immagine di YZ85 2015 al resto della famiglia YZ e YZF. Ma non è solo una questione estetica perché YZ85, oltre ad avere il “family feeling” YZ, presenta anche alcune modifiche al leggero e compatto propulsore raffreddato a liquido già famoso per la sua erogazione grintosa ma gestibile, a cui sono stati effettuati leggeri cambiamenti alla fasatura delle luci di aspirazione scarico. Il cilindro è stato modificato per incrementare le prestazioni e migliorare l’erogazione, esaltando ulteriormente le caratteristiche, universalmente apprezzate, che hanno contribuito a costruire il successo e la fama di YZ85 sui piloti più giovani. Il modello 2015 dispone anche di un meccanismo di regolazione della frizione, facile da usare, che permette al pilota di regolare l’azione della leva per adattarla alle proprie esigenze. Yamaha YZ125 Grazie al peso contenuto e alle doti del motore da 125 a 2 tempi, Yamaha YZ125 è la scelta ideale per i giovani piloti che gareggiano e che vogliono farsi “un nome” nell’off-road. Infatti la cilindrata da 125cc si rivolge soprattutto ai piloti più giovani, che vedono la classe 125 cc a 2 tempi come una strada privilegiata per far crescere le proprie capacità di guida, prima di passare al professionismo in sella ad una YZ250F e YZ450F. Dopo aver vinto alcune gare e avere conquistato il secondo posto assoluto all’Europeo EMX 125, l’attuale YZ125 sta mostrando ancora una volta il proprio potenziale vincente nella stagione 2014, guidata dal pilota francese David Herbreteau. Dopo le prime 4 tappe (su 7) di un campionato estremamente competitivo, Yamaha ha due moto nei primi quattro posti. È la dimostrazione che YZ125 può competere e vincere ai massimi livelli, in una delle competizioni più prestigiose per le moto a 2 tempi. Nuova linfa per la YZ125 a 2 tempi, che nel 2015 presenta diverse innovazioni stilistiche che disegnano una nuova immagine, più aggressiva e contemporanea e, contemporaneamente, importanti innovazioni tecniche migliorano le caratteristiche di guida. Le importanti novità delle linee e delle grafiche trasmette un’immagine affilata e agile, in linea con il look delle YZF di ultima generazione. I nuovi parafanghi anteriore e posteriore, la tabella porta numero, le prese d’aria, le cover laterali dell’airbox, le protezioni per la forcella e il coprisella comunicano un’immagine aggiornata da moto “ufficiale”. Le nuove grafiche “Speedblock” e il massiccio logo YZ sul serbatoio e sulle prese d’aria accentuano il design “horizontal line” introdotto per la prima volta dalle YZ più recenti. Notevoli i passi in avanti delle sospensioni anteriore e posteriore, considerando che il nuovo impianto è lo stesso utilizzato sulle più recenti YZF a 4 tempi. La forcella con steli rovesciati da 48 mm e la sospensione posteriore Monocross hanno setting specifici per la YZ125, per assicurare una trazione ottimale e una fedele “copiatura” del terreno. Sia la sospensione anteriore sia quella posteriore sono completamente regolabili, per adattarsi ai diversi tracciati, al peso e allo stile di guida dei piloti. La regolazione della frizione è facile e rapida grazie al comando per la regolazione della frizione montato sul manubrio, ed in dotazione sono previste pedane più ampie per migliorare sensibilità e comfort, specialmente nei salti e nelle whoops (cunette continue). L’equipaggiamento 2015 è completato da pneumatici Dunlop con nuovo battistrada e dalla corona in stile YZ-F. Kit Racing YRRD Yamaha mette a disposizione dei clienti i kit per parti speciali composto da numerosi componenti che esaltano le prestazioni della moto, sviluppati in collaborazione con YRRD (Yamaha Rinaldi R&D), la famosa casa italiana fondata dall’ex campione del mondo Michele Rinaldi, e manager del Team Motocross Ufficiale Yamaha. Il kit comprende: – Testa cilindro speciale – Pistone speciale – Centralina con mappatura ottimizzata – Volano con inerzia elevata – Tubo di scarico speciale – Valvola lamellare in fibra di carbonio – Silenziatore in titanio – Componenti per il setting del carburatore – Cilindro modificato in opzione, completo di valvola YPVS Yamaha YZ250 Con l’agilità del leggero telaio in alluminio e la spinta del reattivo motore a 2 tempi, Yamaha YZ250 si è conquistata un ruolo di primo piano nel mondo del motocross, grazie alle sue prestazioni competitive ai massimi livelli e alla guida gratificante e ricca di adrenalina. Il potenziale vincente di questa moto è stato confermato nella neonata classe EMX300 dell’Europeo per i 2 tempi, con la dimostrazione che un design collaudato può ancora dire la sua quando si tratta di competere e di salire sul primo gradino del podio. YZ250 è ormai una leggenda tra i piloti che gareggiano in MX, gli appassionati di motocross e gli acrobati del Free Style che ne apprezzano la versatilità, le prestazioni consistenti in tutte le situazioni e l’affidabilità al top. In più, la semplicità meccanica del motore da 250 cc a 2 tempi raffreddato a liquido facilita la manutenzione, ed è anche relativamente semplice e poco costoso da elaborare. Di recente i riflettori si sono accesi su YZ250 perché molte tra le riviste più autorevoli nell’off-road hanno sottolineato il suo fascino senza tempo. Una moto ricca di caratteristiche apprezzate, come il peso contenuto e la potenza esplosiva di YZ250 che, insieme alla facilità di manutenzione dovuta alla tecnica del motore a 2 tempi, hanno costruito il suo successo in un segmento molto affollato. Per il 2015 Yamaha YZ250 a 2 tempi condivide le modifiche all’estetica e le migliorie tecniche con YZ125, compresi l’adozione delle sospensioni anteriore e posteriore derivate dall’ultimaYZ450 4 tempi, un sistema per la regolazione della frizione al manubrio, pedane più ampie, pneumatici Dunlop con il battistrada più attuale e il restyling sulle linee e sulle grafiche. Yamaha YZ450F e YZ250F M.Y. 2015 Nella stagione del debutto YZ450F e YZ250F hanno lasciato il segno, mostrando la loro attitudine vincente sulle due sponde dell’Atlantico. Nelle mani dell’astro nascente Jeremy Van Horebeek YZ450 ha ottenuto 8 podi consecutivi nella classe MXGP, portando Yamaha al 3° posto assoluto nella classifica piloti del Mondiale. Negli USA YZ250F ha avuto una partenza bruciante nei nazionali AMA, mentre in Europa la moto è salita sul podio nel Mondiale MX2 e attualmente guida la classifica nel Mondiale Femminile Motocross, dopo aver vinto due GP. Per il 2015 questi modelli innovativi presentano importanti modifiche, pensate per esaltare le prestazioni e la guidabilità, senza rinunciare a diversi interventi sul design, per regalare alle due moto un’immagine ancora più affilata e aggressiva. L’iniezione elettronica e la fasatura d’accensione sono state riviste, per migliorare ulteriormente le caratteristiche di erogazione. I setting modificati rendono l’erogazione più progressiva su YZ450F, mentre la rendono più consistente ai bassi e medi regimi su YZ250F. Per semplificare la manutenzione il coperchio del filtro dell’aria ha uno sbloccaggio rapido che sostituisce i bulloni della versione attuale, e in entrambi i modelli sono state introdotte modifiche anche a componenti del motore. I modelli 2015 sono equipaggiati anche con nuovi cerchi neri che, insieme con le ultime grafiche, rendono ancora più “ufficiale” il look delle moto. Anche per la stagione 2015 Yamaha mette a disposizione dei clienti i kit per parti speciali composto da numerosi componenti che esaltano le prestazioni della moto, sviluppati in collaborazione con YRRD (Yamaha Rinaldi R&D).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy