Vespa World Days 2013

Vespa World Days 2013

Iniziano oggi ad Hasselt i Vespa World Days 2013

di Redazione Corsedimoto

Inizia oggi l’imperdibile evento per tutti gli appassionati dello scooter più famoso al mondo: i vespisti provenienti da 24 Paesi si incontrano ai Vespa World Days in programma dal 20 al 24 giugno ad Hasselt. Dopo il successo di pubblico dell’edizione 2012 – quando Vespa rese omaggio a Londra, nell’anno delle Olimpiadi e del Giubileo della Regina Elisabetta II – è prevista una risposta altrettanto massiccia anche nella 7a edizione dei Vespa World Days, che ha quest’anno il suo punto d’incontro nella cittadina di Hasselt, capoluogo della verde provincia di Limburgo, nella regione belga delle Fiandre, a circa 70 km da Bruxelles. L’accogliente piazza Kolonel Dusartplein ospita il villaggio vespistico, cuore e centro di ritrovo della manifestazione, ma anche punto di partenza e di arrivo delle numerose escursioni previste dall’organizzazione, tra cui quella al mitico circuito di Zolder.

Il ricco programma prevede, tra l’altro, la possibilità di visitare il Museo Vespa, dove sono proposte diverse collezioni private di rare Vespa e che è ospitato all’interno del Modemuseum, nel centro storico della cittadina fiamminga.

Anche quest’anno l’evento clou dei Vespa World Days sarà la premiazione dei vincitori del Vespa Trophy, la competizione fra i viaggiatori Vespisti, che testimonieranno con foto e timbri speciali sul proprio Travel Book, tutte le tappe nel viaggio verso Hasselt. È un trofeo turistico che coinvolge oltre 2.000 concessionari del Gruppo Piaggio, di 25 Paesi nel mondo. Possono partecipare tutti i Vespa Club: l’obiettivo è di raggiungere Hasselt entro il 20 giugno visitando il maggior numero di Check Points Piaggio e con il maggior numero di Vespa possibile.

I Vespa World Days rappresentano da anni la celebrazione del mito intramontabile di Vespa, l’unico scooter capace di oltrepassare la sua funzione di veicolo facile ed elegante, ideale nel commuting quotidiano, per divenire un vero marchio globale, amato e tramandato da intere generazioni. L’edizione 2013 si ripete esattamente 55 anni dalla prima ed unica Eurovespa svoltasi in Belgio: la manifestazione vespistica, che fu ribattezzata Vespa World Days nel 2007, venne infatti organizzata in occasione dell’Expo del 1958, la fiera mondiale di Bruxelles.

L’amore dei fan per Vespa è nato da subito, tanto da spingere molti possessori già nel 1946, anno di nascita della prima Vespa, ad associarsi: si costituirono così i primi Vespa Club, in Italia e all’estero. Oggi si contano 40 Vespa Club Nazionali associati al Vespa World Club, oltre 780 Vespa Club locali censiti, oltre 40.000 soci in tutto il mondo. Solo in Italia, nell’ultimo anno, si sono svolti oltre 100 raduni di appassionati.

Vespa è un caso unico nella storia della mobilità e del costume: prodotta ininterrottamente da 67 anni, si è diffusa in tutto il mondo in oltre diciotto milioni di esemplari e non ha smesso mai di evolversi. Un’evoluzione che trova il suo apice nella fantastica Vespa 946, punto massimo d’incontro tra un design d’eccezione, frutto del Centro Stile del Gruppo Piaggio e caratteristiche di tecnologia uniche, per un’autentica opera d’arte costruita a mano negli stabilimenti di Pontedera.

I Vespa World Days sono presenti sul sito www.vespa.com e sui social media ufficiali, come facebook.com/vespa, e possono essere seguiti su twitter.com/vespa_official o con hashtag #vwd2013.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy