Valentino Rossi: “Mi aspettavo di più oggi, per il mondiale devo andare più forte”

Valentino Rossi: “Mi aspettavo di più oggi, per il mondiale devo andare più forte”

Conclude terzo al Sachsenring dopo la vittoria di Assen

Commenta per primo!

Tornato alla vittoria ad Assen, oggi al Sachsenring Valentino Rossi si aspettava qualcosa di meglio del terzo posto finale. Scattato dalla prima fila come non gli capitava da quasi tre anni, dopo aver condotto le prime fasi di gara il 9 volte Campione del Mondo ha perso progressivamente terreno salvo concludere con il terzo podio stagionale, non in linea con le aspettative iniziali.

Sono contento perchè il podio è sempre un bel risultato, ma sinceramente mi aspettavo qualcosa di più e di andar meglio“, spiega Valentino Rossi. “Mi aspettavo di esser più competitivo e di andar più forte. Già questa mattina ho iniziato ad avvertire mancanza di grip al posteriore specie nelle curve lunghe, di fatto è andata così anche in gara.

Sono partito bene, ma subito dopo ho perso troppo tempo stando dietro a Bradl. Quando sono riuscito a superarlo per i primi giri stava andando tutto bene, poi ad un certo punto la moto ha iniziato a scivolare parecchio dietro. In quel momento il distacco da Marquez era ancora di 1″, ma al secondo calo della gomma non c’è stato niente da fare: mi ha passato Cal (Crutchlow) che ha disputato una gran gara, ma a quel punto ho iniziato a perdere praticamente mezzo secondo al giro e non potevo far più del terzo posto.

Peccato perchè poteva esser una buona occasione per far bene e ripetere una gara bella come Assen. Ieri avevamo individuato possibili soluzioni di messa a punto, ma credevamo di esser già veloci così e pertanto non abbiamo apportato sostanziali modifiche. Ci restano ancora degli aspetti sui quali lavorare e diverse cose da metter a posto, ma se non altro oggi ho conquistato il terzo podio della stagione e sono 16 punti importanti per la classifica.

Adesso c’è Laguna Seca che per me è sempre un Gran Premio speciale, se voglio lottare per vincere e per il campionato devo andare più forte, migliorare la costanza di rendimento e fare un altro “step” rispetto a oggi“.

Con questo risultato Valentino Rossi sconta ora 37 punti di svantaggio in classifica dal nuovo leader Marc Marquez ritrovandosi al quinto posto in campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy