Superbike: ufficiale, Max Biaggi non correrà a Imola “Ho fatto di tutto per esserci”

Superbike: ufficiale, Max Biaggi non correrà a Imola “Ho fatto di tutto per esserci”

Il messaggio del “Corsaro”, a rischio anche Magny Cours

Commenta per primo!

Ha fatto di tutto per correre a Imola, tracciato dove lo scorso anno celebrò la conquista del quinto titolo mondiale, il primo in Superbike. Purtroppo Max Biaggi è stato costretto alla resa complice la frattura scomposta al primo metatarso del piede sinistro rimediata al Nurburgring. Tutti i tentativi non hanno portato l’esito sperato, con il “Corsaro” fuori gioco per Imola, a rischio anche per Magny Cours e, di fatto, escluso dalla lotta al titolo iridato, distante 95 punti da Carlos Checa.

Il Campione del Mondo in carica (a questo punto “campione uscente”) sul proprio sito web ufficiale ha rivolto un messaggio ai propri tifosi, confermando tuttavia la presenza a Imola da illustre spettatore.

Voglio iniziare a scrivervi leggendovi un messaggio che mi è arrivato proprio oggi da un caro amico: “Tu sei extra… puoi tutto… lo sai… oggi è ancora il tempo della gloria… VAI!” ( Biagio Antonacci). Voi non potete immaginare quanto avrei voluto rispondergli: sì sì, ci provo!!! E quanto vorrei alimentare il sogno di trovarmi a 40 anni a lottare ancora per il titolo mondiale ma purtroppo a volte, con questo tipo di infortuni, bisogna fare i conti con la dura realtà.

Ho provato e riprovato in tutte le maniere, sono stato ad Imola martedì e credetemi le ho tentate tutte…..ma la frattura è ancora lì a spezzarmi le ali!!!! Talvolta le leggi della natura sono crudeli ed insormontabili e anche chi come me, ha la testa dura, è costretto a gettare la spugna.

Ringrazio i miei tifosi per il grande affetto che mi hanno dimostrato in questi giorni e posso assicurarvi che la gara di Imola mi mancherà, ma purtroppo non posso fare nulla, devo rinunciare. Avrei dovuto rinunciare anche alle prove in Germania, ma proprio per il carattere indomito che la natura mi ha regalato e che mi ha portato fin dove sono ora, ho voluto provare ad esserci, a dare come al solito il meglio di me.

Il Dr. Costa, il Dr. Corbascio e Marino Laghi hanno confermato l’impossibilità di partecipare alla gara. Nonostante tutto, ragazzi, sto partendo per tornare nuovamente ad Imola per essere vicino alla mia squadra oggi e domani. Vi terrò aggiornati nei prossimi giorni“.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy