Superbike Magny Cours Gara 2: Melandri batte i giochi di squadra

Superbike Magny Cours Gara 2: Melandri batte i giochi di squadra

Commenta per primo!

Ha ceduto la vittoria a Guintoli in Gara 1, non si è arreso ai giochi di squadra Aprilia nella seconda manche al Circuit de Nevers Magny-Cours. A dispetto delle plateali segnalazioni dal muretto box, Marco Melandri da assoluto ed indiscusso dominatore si è assicurato la vittoria in Gara 2 battendo, con vantaggio, il proprio compagno di squadra Sylvain Guintoli, secondo ed ora a sole 12 lunghezze dal capoclassifica Tom Sykes, due volte giù dal podio pur restando al comando della graduatoria. Aspettando il gran finale del 2 novembre prossimo (in notturna) al Losail International Circuit, il mondiale è apertissimo e vissuto sul duello tra Tom Sykes e Sylvain Guintoli con il ruolo di Marco Melandri sempre più determinato.

Alla sesta affermazione con Aprilia e nelle ultime dodici gare, il ravennate ha voluto fortemente questa vittoria senza rispettare le imposizioni dal box Aprilia per cedere, come in Gara 1, la prima posizione a ‘Guinters’. In virtù di questo risultato la casa di Noale consolida la leadership nella graduatora costruttori e resta in corsa per il titolo piloti con l’esperto pilota transalpino, con un 1° ed un 2° posto passato da 31 a soli 12 punti di svantaggio complice una giornata da dimenticare vissuta da Tom Sykes, due volte giù dal podio e preceduto al traguardo da un ritrovato Leon Haslam, terzo con la Fireblade di Pata Honda.

In una contesa che ha visto uscita di scena eccellenti (da leader Davide Giugliano e Jonathan Rea rispettivamente al terzo e undicesimo giro), Lorenzo Lanzi da wild card centra un sensazionale quinto posto con la prima Ducati 1199 Panigale R del 3C-Racing Team davanti al compagno di squadra Max Neukirchner, Loris Baz e Claudio Corti che porta la MV Agusta F4 RR ufficiale in ottava posizione. Tra le ‘EVO’ affermazione di Niccolò Canepa, decimo con la Ducati Althea.

eni FIM Superbike World Championship 2014
Circuit de Nevers Magny-Cours, Classifica Gara 2

01- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 19 giri in 36’25.402
02- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 2.669
03- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 16.450
04- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 20.759
05- Lorenzo Lanzi – 3C Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 46.689
06- Max Neukirchner – 3C Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 58.490
07- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1’03.100
08- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F4 RR – + 1’24.699
09- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 1’27.899
10- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1’51.706 (EVO)
11- Fabien Foret – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro (EVO)
12- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR – a 2 giri (EVO)
13- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – a 2 giri

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy