MotoGP: Valentino Rossi “L’incidente al via? Un contatto di gara. Puntavo al podio”

MotoGP: Valentino Rossi “L’incidente al via? Un contatto di gara. Puntavo al podio”

Fuori gioco dopo tre curve oggi in gara a Motegi

Commenta per primo!

Tre curve, poco meno di 1 kilometro, e la gara al Twin Ring di Motegi era già conclusa. Non è un periodo particolarmente fortunato per Valentino Rossi, fuori gioco oggi per un contatto al via ritrovatosi a “sandwich” tra le Yamaha ufficiali di Jorge Lorenzo e Ben Spies. Soltanto un contatto di gara a detta del 9 volte Campione del Mondo, ovviamente dispiaciuto per l’occasione mancata…

Uscire dopo due curve è un vero dispiacere, soprattutto dopo un fine settimana in continua progressione e consapevoli di aver lavorato bene sulla moto“, spiega Valentino Rossi. “Questa mattina nel warm-up ero quarto, avevo la possibilità di tenere il passo di 1’46 alto in gara e penso che anche la nostra scelta di gomme, dura dietro e morbida davanti, fosse valida.

Considerando poi i guai che hanno avuto Stoner, Simoncelli e Dovizioso, avremmo tranquillamente potuto lottare per il podio, che per noi sarebbe stato molto importante. Siamo stati un po’ sfortunati, purtroppo alla prima curva Lorenzo è andato leggermente sull’erba e alla curva successiva si è spostato rapidamente per impostare bene la traiettoria.

Io ero un po’ dietro, non mi ha visto e mi ha toccato spingendomi contro Spies che, a sua volta, ha toccato la mia leva del freno. Un normale contatto di gara, mi sono trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Comunque qui abbiamo fatto un bel lavoro sulla moto e siamo stati più competitivi del solito. E’ un periodo impegnativo per noi ma speriamo di essere sulla buona strada“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy