MotoGP: ufficiale, Dani Pedrosa e Marc Marquez con Repsol Honda per le stagioni 2013 e 2014

MotoGP: ufficiale, Dani Pedrosa e Marc Marquez con Repsol Honda per le stagioni 2013 e 2014

Commenta per primo!

Adesso è ufficiale. Honda Racing Corporation ha annunciato che saranno Dani Pedrosa e Marc Marquez i due piloti del Repsol Honda Team in MotoGP per le prossime due stagioni (2013 e 2014). Con il Campione del Mondo in carica Casey Stoner che ha deciso di appendere il casco al chiodo, la HRC ha deciso di puntare sulla riconferma per l’ottavo ed il nono anno consecutivo di Dani Pedrosa, tre titoli mondiali all’attivo (125cc nel 2003, 250cc nel biennio 2004-2005), dal 2006 portacolori Repsol Honda nella top class, da sempre legato ad Honda sin dall’esordio nell’ottavo di litro. Con le moto della casa dell’ala dorata Pedrosa ha conquistato complessivamente 39 vittorie nel Motomondiale, 16 delle quali conseguite in MotoGP sempre indossando la casacca di pilota HRC. “Sono molto felice di poter annunciare il rinnovo con Repsol Honda per le prossime due stagioni“, ha dichiarato Dani Pedrosa, 2° nella classifica di campionato a 14 punti dal leader Lorenzo. “Con la Honda ho un rapporto che prosegue ininterrottamente da tempo, puntavo sulla riconferma in squadra, era quello che volevo. Tutta la mia carriera è stata legata alla Honda, dalla 125cc alla MotoGP passando per la 250cc. Sono orgoglioso di essere uno dei piloti con la più lunga storia con la Honda, di questo devo ringraziare la HRC: le prossime due stagioni saranno sicuramente molto interessanti per me. Con l’abolizione della regola dei “rookie” nei team ufficiali, accanto ad un “veterano” come Pedrosa esordirà in MotoGP l’anno prossimo il nuovo fenomeno del motociclismo iberico Marc Marquez, Campione del Mondo 125 GP nel 2010 con la Derbi dell’Ajo Motorsport, protagonista nell’ultimo biennio in Moto2 con la Suter MMXII (ovviamente motorizzata Honda) del Monlau Competicion. Ventuno vittorie mondiali già all’attivo ed un consistente vantaggio di 43 punti in campionato, Marquez nel 2013 esordirà in MotoGP dalla porta principale. “Per me è come un sogno che diventa realtà: ho sempre voluto correre in MotoGP e con il Repsol Honda Team“, ha ammesso Marc Marquez. “Di questo desidero ringraziare l’HRC per la fiducia, sono molto orgoglioso di far parte della famiglia Honda per il futuro. Adesso la mia priorità è concentrarmi sulla conquista del titolo in Moto2, ma sono già carico per l’esordio in MotoGP con i colori Repsol Honda. Se con Marc Marquez l’accordo di massima era già stato trovato da tempo, con Dani Pedrosa si è giunti all’intesa soltanto settimana scorsa, realizzando un “dream team” tutto iberico voluto da Shuhei Nakamoto, vice-presidente esecutivo HRC, a seguito del ritiro di Casey Stoner. “Siamo contenti dei risultati raggiunti quest’anno da Dani e di avere con noi Marc per il futuro: ha già dimostrato di essere un pilota veloce e, crediamo, con il giusto supporto e il tempo necessario, lo sarà anche nel prossimo futuro in MotoGP“, ha detto Nakamoto. Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy