MotoGP Sachsenring Prove 2: Bradl 1° precede le HRC, a terra Lorenzo e Crutchlow

MotoGP Sachsenring Prove 2: Bradl 1° precede le HRC, a terra Lorenzo e Crutchlow

Commenta per primo!

Per la gioia del pubblico di casa, Stefan Bradl in 1’22″030 è risultato il più veloce in una seconda sessione di prove libere della MotoGP al Sachsenring decisamente rocambolesca: quattro cadute con ben due piloti (grandi ed attesi protagonisti del weekend) in infermeria. Il primo a ritrovarsi a terra per un pauroso highside in uscita dalla curva 10 è stato Jorge Lorenzo, a terra dopo soli 5 minuti ed al suo quarto giro di pista, in quel momento il più veloce in 1’22″252 e sotto nei primi due settori. Incappato in questa caduta obbligando la direzione gara all’esposizione della bandiera rossa per la propria Yamaha M1 rimasta in piena traiettoria della “Waterfall”, il Campione del Mondo in carica è stato trasportato per tutti gli accertamenti del caso al Centro Medico del tracciato e, successivamente, in Clinica Mobile.

Al momento per il capoclassifica di campionato sembra esclusa una ri-frattura della clavicola sinistra già infortunata ad Assen, ma bisognerà attendere ancora qualche minuto per un quadro clinico più dettagliato. Discorso similare anche per Cal Crutchlow, incappato pochi minuti più tardi in una caduta (seconda di giornata) alla “solita” picchiata destrorsa in discesa della “Waterfall”, mentre sul finale alla “Castrol Omega” si sono ritrovati a terra Bryan Staring e Nicky Hayden.

Con diversi attesi protagonisti fuori gioco, la sessione ha prodotto un acceso confronto al vertice tra le Honda: se Jorge Lorenzo, con soli tre giri completati, resta in quarta piazza, davanti a sé figura Stefan Bradl, per la gioia del pubblico amico in 1’22″010 al comando con la RC213V del team LCR Honda, meglio rispetto ai piloti ufficiali HRC Dani Pedrosa (2° a 209 millesimi) e Marc Marquez, 3° e preceduto di 12/1000 dal proprio compagno di squadra.

Secondo nella mattinata, Valentino Rossi non è invece oltre andato la quinta piazza a 3/10 dalla vetta seguito dal già menzionato Nicky Hayden, Aleix Espargaro con la ART-Aprilia CRT ormai presenza fissa della top-10, Andrea Dovizioso (con la “Evo” distrutta in pista con la GP13 “Standard”), Alvaro Bautista e Andrea Iannone, decimo dopo il volo di questa mattina alla “Waterfall”. Ha spiccato il tredicesimo crono invece Michele Pirro con a seguire i nostri due portabandiera dei “Claiming Rule Team” Danilo Petrucci (Ioda-Suter-BMW, 17°) e Claudio Corti (FTR Kawasaki, 20°), non è sceso in pista Karel Abraham influenzato.

MotoGP World Championship 2013
Sachsenring, Classifica Prove Libere 2

01- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – 1’22.030
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.209
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.221
04- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.222
05- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.365
06- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 0.542
07- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 0.733 (CRT)
08- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 0.820
09- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 0.946
10- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 0.978
11- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.010
12- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.225 (CRT)
13- Michele Pirro – Ignite Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.461
14- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 1.494 (CRT)
15- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 1.597 (CRT)
16- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 1.606 (CRT)
17- Danilo Petrucci – CAME IodaRacing Project – Ioda Suter BMW – + 1.836 (CRT)
18- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 1.881 (CRT)
19- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.902
20- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 2.048 (CRT)
21- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 2.617 (CRT)
22- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – + 2.832 (CRT)
23- Lukas Pesek – CAME IodaRacing Project – Ioda Suter BMW – + 3.538 (CRT)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy