Le Gare del Weekend del 29 luglio

Le Gare del Weekend del 29 luglio

MotoGP e AMA a Laguna Seca, CIV e 8 ore di Suzuka

di Redazione Corsedimoto

Il week-end del 29 luglio ha visto il ritorno, per l’ottavo anno consecutivo, della MotoGP al Mazda Raceway di Laguna Seca per l’edizione 2012 del Red Bull U.S. Grand Prix. Dopo due gare difficili Casey Stoner, ad un soffio dalla pole nella giornata del sabato, ha dato vita alla quarta affermazione stagionale battendo Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, solito trio sul podio. Con questa vittoria il Campione del Mondo in carica si porta ora a 32 punti dal leader Lorenzo in campionato, resta invece in seconda posizione seppur a 23 punti Dani Pedrosa. Giù dal podio, anche grazie all’uscita di scena di Ben Spies, ha concluso Andrea Dovizioso davanti al compagno di squadra Cal Crutchlow e a Nicky Hayden, sesto e miglior Ducati in pista. A terra al “Cavatappi” a due giri dal termine Valentino Rossi mentre Aleix Espargaro conquista la vittoria tra le CRT con i nostri Michele Pirro, Mattia Pasini e Danilo Petrucci costretti al ritiro. Insieme alla MotoGP, a Laguna Seca si è disputato l’ottavo round dell’AMA Superbike 2012 con Josh Hayes nuovamente vincitore segnando nuovi record per la categoria: dodicesima vittoria stagionale, l’ottava consecutiva. Con questo ruolino di marcia il pilota Monster Energy Graves Yamaha avvicina la conquista del terzo titolo AMA/American Superbike di fila con il suo più diretto inseguitore Blake Young, secondo in gara ed in campionato, ora a 74 punti dalla vetta. Completa il podio con il terzo posto Josh Herrin (Monster Energy Graves Yamaha), bravo a spuntarla in volata rispetto a Danny Eslick (EBR 1190RS ufficiale dell’Erik Buell Racing) e a Ben Bostrom, quinto su Jordan Suzuki, protagonista delle prove e ad un soffio dalla pole. Da segnalare il 16° posto finale del nostro Ivan Sala, in gara con una Suzuki GSX-R 1000 di Racers Edge Performance. Sempre nell’ambito dei campionati AMA, la Daytona SportBike a Laguna Seca ha sancito la quarta affermazione nelle ultime cinque gare di Cameron Beaubier, vincitore su Graves Yamaha in volata davanti a Martin Cardenas (2° con GEICO Suzuki) e al proprio compagno di squadra Tommy Hayden. Con questo risultato “Cam” sale al terzo posto in campionato mentre Cardenas, sfruttando la caduta al primo giro del proprio compagno di squadra Dane Westby, è sempre più vicino alla conquista del secondo titolo Daytona SportBike in carriera: 314 punti contro i 249 del suo più diretto inseguitore. Per i campionati AMA Pro Road Racing l’appuntamento è ora fissato per il 9° round al New Jersey Motorsports Park di Millville il 7-9 settembre prossimi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy