Le Gare del Weekend del 26 giugno

Le Gare del Weekend del 26 giugno

Motomondiale ad Assen, CIV a Misano, FSBK a Ledenon

Commenta per primo!

Per il settimo round 2011 la MotoGP ha fatto tappa al TT Circuit Van Drenthe di Assen con la gara tradizionalmente in programma nella giornata del sabato. Ben Spies, da assoluto dominatore, ha conquistato la prima vittoria in carriera con la Yamaha ufficiale vestita dei colori del 50° anniversario lasciandosi alle spalle le Repsol Honda di Casey Stoner e Andrea Dovizioso. L’australiano, grazie a questo risultato, è sempre più leader della classifica di campionato vantando 28 punti di vantaggio su Jorge Lorenzo, sesto sul traguardo e coinvolto nell’incidente al via con Marco Simoncelli (ripartito, 9°). Da segnalare il quarto posto di Valentino Rossi all’esordio con la nuova Ducati Desmosedici GP11.1 davanti al proprio compagno di squadra Nicky Hayden. Tra le Moto2 seconda affermazione stagionale di Marc Marquez, abile a non commetter errori in una gara bagnata dalla pioggia. Il Campione del Mondo 125cc in carica ha avuto ragione su Kenan Sofuoglu, al primo podio in carriera nel mondiale Moto2, e Bradley Smith, mentre il leader della classifica di campionato Stefan Bradl è scivolato negli ultimi giri pur conservando con un gran margine il comando della graduatoria. Per i nostri portabandiera, Alex De Angelis è quinto in rimonta davanti a Mattia Pasini con Alex Baldolini 11°, Andrea Iannone 12°, Simone Corsi 14° e Claudio Corti 15°. A causa di una scivolata Michele Pirro ha concluso in 17° posizione. Nella classe 125cc con Nico Terol assente per infortunio Maverick Vinales ha conquistato la seconda vittoria stagionale facendosi trovare in testa all’esposizione della bandiera a scacchi. Il 16enne pilota spagnolo del Blusens by Paris Hilton Racing ha preceduto sul traguardo Luis Salom (RW Racing GP) e Sergio Gadea con Sandro Cortese (Racing Team Germany) 4° davanti a Johann Zarco. Tra gli italiani Simone Grotzkyj Giorgi è 12°, sfiora la zona punti Luigi Morciano, 17°. Sempre insieme al Motomondiale ad Assen si è corsa la Red Bull Rookies Cup con gli italiani protagonisti nelle due gare in programma. Lorenzo Baldassarri ha infatti conquistato la vittoria nella prima manche, chiudendo alle spalle di Arthur Sissis nella seconda: tra i due adesso ci sono soltanto 5 punti di distacco. Oltre a “Balda”, al TT Circuit Van Drenthe hanno ben figurato Kevin Arginò, 6° in gara 1, Stefano Valtulini e Andrea Migno, rispettivamente 8° e 10° sul traguardo della seconda manche aspettando la prossima tappa in calendario al Mugello. A Misano Adriatico si è invece disputata la “doppia” del Campionato Italiano Velocità con due round nello stesso fine settimana. Tra le Superbike vittorie per le Ducati di Matteo Baiocco (Barni Racing Team) e Luca Conforti (Althea Racing), con sempre le 1098R sul gradino più alto del podio anche nella Superstock 1000 con la coppia del team Barni, Danilo Petrucci (Gara 1) e Riccardo Della Ceca (Gara 2). Se nella Stock 600 hanno primeggiato Dino Lombardi ed il russo Vladimir Leonov, tra le Supersport Ilario Dionisi (Honda Scuderia Improve) e Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service) hanno battuto Massimo Roccoli, wild card direttamente dal mondiale, e Alessandro Andreozzi in trionfo tra le Moto2. In 125cc doppietta per Romano Fenati, sempre più leader della classifica di campionato. In conclusione, a Ledenon si è disputata la quarta prova del FSBK con Kawasaki e BMW che si sono ripartite le vittorie. La casa di Akashi ha conquistato il successo della prima manche con Julien Da Costa (Team Kawasaki SRC), mentre il marchio dell’Elica ha dominato la seconda manche con la coppia di BMW Motorrad France, Sebastien Gimbert ed Erwan Nigon. Con questi risultati Gimbert è sempre più leader di campionato aspettando la prossima tappa tra tre settimane a Magny Cours.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy