Le Gare del Weekend del 21 novembre

Le Gare del Weekend del 21 novembre

Macau Grand Prix e CEV a Jerez de la Frontera

Commenta per primo!

Nella giornata di sabato 20 novembre al cittadino “Guia Circuit” si è disputato il 44° Macau Grand Prix riservato alle due ruote con il successo, il terzo consecutivo, di Stuart Easton. In gara con la Kawasaki ufficiale del World Superbike preparata dal Paul Bird Motorsport il pilota scozzese ha dominato la contesa ai danni di Michael Rutter, sei volte vincitore a Macau, costretto alla resa soprattutto nella seconda parte di gara con la sua Ducati del Riders Motorcycles. La corsa ha visto ben due partenze: nella prima Easton si era ritrovato in vantaggio di circa 1″ su Rutter prima dell’esposizione della bandiera rossa all’ottavo giro per l’incidente di Chris Peris (illeso). Al restart, con solo 9 giri da percorrere, Easton ha preso il largo facendo la differenza nel finale tanto da concludere con 10″ di margine su Rutter con staccatissimo Jeremy Toye, terzo con la sua BMW beffando in volata Simon Andrews per il terzo posto. Soltanto sesto John McGuinness al ritorno a Macau preceduto anche da Gary Johnson, altro specialista delle road races. Dall’Oriente alla Penisola Iberica, con l’ultimo appuntamento a Jerez per il CEV Moto2 che ha visto la vittoria finale di campionato da parte di Carmelo Morales. Il pilota spagnolo, 31 anni, si è accontentato del settimo posto per portare la Suter del Gigaset Laglisse del titolo nazionale davanti a Jordi Torres (Harris MR Griful) e Kev Coghlan (FTR Moto del Monlau Competicion). La vittoria di gara è però andata ad Axel Pons arrivato direttamente dal mondiale con la sua KALEX: il figlio di Sito ha resistito agli attacchi di ben tre avversari quali Torres, Roman Ramos (MIR Racing) e Ivan Silva (Inmotec), con i primi quattro piloti sul traguardo in mezzo secondo! Per gli italiani 12° posto di Gianluca Nannelli con la Gapam del team Grillini, 19° il giovane abruzzese Federico D’Annunzio su FTR Moto dell’Amalgama Team. Atto finale anche per il CEV 125, dove il portoghese Miguel Oliveira ha vinto a Jerez, ma non è riuscito a strappare al titolo a Maverick Vinales, secondo sul traguardo con l’Aprilia dell’Hune Racing Team e nuovo campione spagnolo della ottavo di litro. “Mack”, sesto in griglia, ha rimontato passando Alex Rins (4°) e Niklas Ajo (3°), portandosi nella seconda posizione utili ai fini campionato. Niente da fare quindi per Oliveira vincitore di gara, ma non di campionato: sarà comunque nel mondiale 2011. Tra gli italiani Mattia Tarozzi ha ottenuto il quinto posto che vale la quarta posizione di classifica, mentre Niccolò Antonelli è 9° su Aprilia del Gabrielli Racing Team, 14° Massimo Parziani (Grillini Team), 17° Paolo Giacomini (Gabrielli Racing), fuori gioco Manuel Tatasciore e Federico Fazzina. Nonostante il titolo già conquistato del CEV Stock Extreme con due gare d’anticipo, Javier Fores ha vinto anche a Jerez de la Frontera. Il pilota della BMW del team Motorrad Competicion, futuro portacolori di Aspar nel mondiale Moto2, ha regolato sul traguardo Santiago Barragan (2° anche in campionato e vincitore della classifica riservata ai piloti privati) e Manuel Tirado a sorpresa sul podio. L’avversario più ostico per Fores è stato Xavier Del Amor, ma a cinque giri dal termine ha dovuto abbandonare la corsa per un problema tecnico alla propria Ducati perdendo la possibilità di vincere e portarsi al secondo posto in campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy