Le Gare del Weekend del 19 agosto

Le Gare del Weekend del 19 agosto

Il Motomondiale per il quinto anno ad Indianapolis

Commenta per primo!

Il week-end del 19 agosto ha visto la MotoGP tornare per il quinto anno consecutivo all’Indianapolis Motor Speedway con il secondo successo stagionale dopo il Sachsenring di Dani Pedrosa, ora a 18 punti da Jorge Lorenzo in campionato, secondo sul traguardo a precedere Andrea Dovizioso giunto al quinto podio consecutivo da pilota Yamaha Tech 3. Ha concluso invece in quarta posizione Casey Stoner, in gara nonostante una lesione ai legamenti della caviglia destra, ritrovandosi ora a 39 punti dalla testa della classifica. Giù dal podio anche Alvaro Bautista a precedere Stefan Bradl e Valentino Rossi, soltanto settimo a 57″ dal vincitore con l’unica Ducati ufficiale al via complice l’assenza di Nicky Hayden, caduto nelle prove del sabato. Tra le CRT storica prima affermazione per il colombiano Yonny Hernandez (FTR Kawasaki del team Avintia Blusens), ritirati Mattia Pasini, Danilo Petrucci e Michele Pirro. In Moto2, da assoluto dominatore, Marc Marquez ha conquistato la quinta affermazione stagionale dopo Losail, Estoril, Assen e Sachsenring, la dodicesima in carriera in Moto2 e 22esima nel Motomondiale. Con questa vittoria Marquez sale a +39 su Pol Espargaro in campionato, secondo con la propria Pons KALEX a precedere Julian Simon (Suter del team Blusens Avintia) tornato sul podio a scapito di Mika Kallio (KALEX MVDS, quarto) e Thomas Luthi (Suter Interwetten, quinto), in una gara poco felice per gli italiani: Simone Corsi chiude 8° in rimonta dopo una partenza problematica (21° al termine del primo giro), distanziando Claudio Corti e Andrea Iannone ai margini della top-10 con l’abruzzese, dopo una combattiva prima fase di gara, in difficoltà sulla distanza con la propria Speed Up. Fuori dai giochi invece Alex De Angelis (travolto da Xavier Simeon) e Alessandro Andreozzi (scivolato), ritirato invece Roberto Rolfo. Epilogo a sorpresa in Moto3 con la prima vittoria in carriera per il maiorchino Luis Salom con la KALEX-KTM del RW Racing GP, in trionfo davanti a Sandro Cortese sempre più leader della classifica di campionato con ben 29 punti di vantaggio rispetto a Maverick Vinales, scivolato a due curve dal termine nel tentativo di battere proprio il suo diretto avversario nella corsa al titolo. Completa il podio all’esordio con la KALEX-KTM del team Aspar Jonas Folger, terzo a precedere Miguel Oliveira ed il nostro Romano Fenati, Romano Fenati, quinto all’esordio ad Indianapolis e a sette decimi dal podio con la FTR Honda M312 del Team Italia FMI. La nostra “nazionale” porta in zona punti anche Alessandro Tonucci, 15° ed in crescita per tutto il fine settimana, chiudono invece rispettivamente in 19esima e 20esima posizione Armando Pontone (sostituto a tempo pieno di Folger in Iodaracing Project) e Riccardo Moretti (Mahindra MGP-3O), fuori dai giochi invece Luigi Morciano (ritirato) e Niccolò Antonelli, centrato nella carambola al via con addirittura quattro piloti coinvolti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy